Cos’è Google Keep e come funziona

Se siete arrivati qui è perché volete conoscere tutte le potenzialità di Google Keep. Se eravate soliti utilizzare carta e penna per annotare i vostri appunti, è tempo di passare a questo software digitale che verrà in vostro soccorso permettendovi di annotare tutto direttamente in una semplice e fantastica app. Può capitare che vi troviate in un posto dove non avete la vostra agenda, o vi manca magari il Block notes per annotarvi un pensiero, un’idea o anche una cosa che avete visto e volete ricordare successivamente. Con Google Keep il problema è risolto, un sistema digitale che vi verrà in soccorso in ogni occasione. Ma andiamo a scoprire insieme le sue potenzialità.

Google

Google Keep cos’è

Google Keep è un app che permette di annotare ogni singolo appunto. Può essere utilizzata sottoforma di applicazione sia su smartphone Android che su ogni browser (quindi anche su computer o Mac). Questo strumento molto utile è disponibile già dal 2013 e fu pubblicato inizialmente su Playstore e sullo store per Google Chrome. Esiste sia la versione Android (scaricabile tramite Playstore) che versione Web, che si differenzia principalmente per il design.

Google Keep

Google Keep a cosa Serve

Google Keep è un’ottima applicazione che vi permetterà di prendere appunti e annotare le cose velocemente. Se vi trovate fuori casa e dovete scrivere qualcosa, ecco che il vostro smartphone verrà in vostro aiuto grazie a Google Keep. E’ semplice da utilizzare ed è veloce sia nell’apertura che nella consultazione di tutte le vostre note. Inoltre tutti gli appunti scritti tramite questa app, saranno sincronizzati con il vostro account Google e accessibili anche tramite computer. Con Google Keep potrete:

  • Annotare i vostri appunti in modo veloce
  • Registrare audio in modo da mantenere l’appunto memorizzato. Utile quando non volete scrivere.
  • Potrete anche disegnare all’interno dell’applicazione
Google Keep

Google Keep come funziona

L’applicazione presenta un’interfaccia molto semplice e abbastanza intuitiva. Sia la versione Android che quella Web sono molto semplici e con un layout ben strutturato. Per scrivere la vostra nota vi basterà:

  1. Aprire l’applicazione sul vostro Smartphone
  2. Tappare sul tasto + (situato in base a destra)
  3. Inserite un titolo nella parte superiore
  4. Inserite una nota nella parte sottostante
  5. Salvare la vostra nota

Una volta che avrete registrato, disegnato o scritto la vostra nota, vi troverete un indice con tutte le cose inserite. Potrete anche mettere una spunta e attivare un promemoria che vi ricorderà quello che dovete fare. Inoltre all’interno di una nota, potrete inserire un’immagine o una foto, inserire delle caselle di controllo (ad esempio se dovete fare una lista spesa), aggiungere vari campi, aggiungere Hashtag, colorare note e scritte, aggiungere un’etichetta, creare una copia della nota, aggiungere un collaboratore alla nota (tramite account google), e condividere con i vostri amici e colleghi la nota scritta.

Google Keep

Google Keep Download

Potrete scaricare l’applicazione direttamente sui canali ufficiali. Una volta scaricata l’applicazione vi basterà installarla per cominciare a sfruttare le sue funzionalità.

Post precedente

Youtube imita Twitch e lancia Clips

Next Post

Google Chrome beta 89 disponibile: Tutte le novità

Articoli correlati