Come avere IPTV gratis su Smartphone Android

Se avete sentito parlare di IPTV ma non sapete come funziona, siete nel posto giusto. In questa guida vi mostreremo come poter aver una IPTV gratis sul vostro Smartphone in modo da poter vedere programmi e tantissimi altri contenuti da qualsiasi parte voi siate. Unico requisito: essere provvisti di linea WIFI o dati.

IPTV Gratis – informazioni preliminari

Una IPTV è quel sistema in grado di poter vedere i canali TV preferiti direttamente con l’uso di internet. Infatti è possibile poter recuperare questi canali tramite protocolli TCP /IP che consente di attivare delle liste ben precise. E’ importante ricordare che avere una IPTV è gratis e legale, ma vi consigliamo di non utilizzare contenuti illegali tipo canali premium, ma di sottoscrivere un regolare abbonamento. Utilizzare una IPTV in modo illegale è reato e punibile dalla legge.

In questa guida vi spiegheremo come installare una IPTV gratis sul vostro Smartphone, come configurarla per avere il meglio dell’intrattenimento a portata di telefono. Una delle migliori applicazioni di IPTV è Kodi, instancabile anche su Tablet, PC, Smart TV Android e le console.

Come installare Kodi sul proprio Smartphone

Potrete installare Kodi direttamente su Smartphone andando direttamente sul Google Play e cercando Kodi. Una volta che l’avrete trovata, vi basterà cliccare sulla voce “Installa” e successivamente “Accetto” e attendere di scaricare il file di installazione per installarlo.

Se siete in possesso di uno Smartphone sprovvisto di Google Play, potrete scaricare l’applicazione di Kodi direttamente dalla pagina ufficiale della piattaforma.

Come impostare la lingua italiana su Kodi

Per impostare la lingua italiana sul vostro Kodi, dovrete seguire una semplice procedura. Una volta che avrete installata l’applicazione dovrete selezionare la lingua scelta direttamente nel sistema nel seguente modo:

  1. Andate sulla voce “Setting” (impostazioni). L’icona ha la forma di un ingranaggio.
  2. Successivamente selezionate la voce “Interface Setting”.
  3. Cliccate poi sulla voce “Regional“.
  4. Cliccate sulla voce “Language“.
  5. Infine selezionate la lingua preferita, ad esempio Italian. 

Avrete anche la possibilità nell’apposito pannello di impostare anche la lingua dei sottotitoli che preferite.

Come creare un profilo su Kodi

Per accedere a tutti i contenuti è opportuno creare un profilo all’interno della piattaforma. Questo permetterà di avere anche un pluri accesso se siete diversi ad utilizzarlo nella stessa casa. Inoltre potrete decidere di accedere in automatico con il vostro profilo direttamente impostandolo nella sezione “Generale“, poi rettare l’interruttore su attivo vicino alla voce “Mostra schermata di login all’avvio“.

Per creare un account dovrete seguire il seguente procedimento:

  1. Cliccate sulla voce ” impostazioni” presente sulla schermata generale(icona a forma di ingranaggio)
  2. Successivamente selezionate la voce “Profilo”.
  3. Cliccate poi sulla voce “Aggiungi Profilo”.
  4. Inserite il nome che volete assegnare al vostro profilo.
  5. Inserite un’immagine per il vostro profilo (Avatar).
  6. Inserite una password al vostro profilo.
  7. Infine cliccate sulla voce “Blocca Preferenze” per bloccare i vostri dati.
  8. Cliccate su “Si” e infine su “Master Lock”.

Come configurare Kodi

Adesso vi spiegherò come configurare Kodi e vedere i vostri canali in chiaro preferiti. Questo vi permetterà, ad esempio anche mentre state sul divano, in giro, o quando siete in fila, di potervi mettere le cuffiette e vedere diversi contenuti. Per attivare i canali sulla piattaforma dovrete effettuare pochi passaggi che vi riporto qui di seguito:

  1. Andate sulla schermata generale e selezionate sulla voce TV.
  2. Cliccate sulla voce “Inserisci browser add-onns”.
  3. Successivamente cliccate sull’addon “PVR IPTV Simple Client”.
  4. Cliccate su “Abilita“.
  5. Selezionate il tasto “Configura“. 
  6. Ora dovrete aggiungere una Lista M3U e selezionare quali canali vedere sulla iPTV.
  7. Ritornate nuovamente sulla schermata “Generale”.
  8. Cliccate sulla voce “Url Playlist M3U
  9. Inserite l’Url in vostro possesso per importare i canali selezionati. 
  10. Cliccate per due volte sulla voce “Ok” per concludere la configurazione.

Da questo momento potrete iniziare a vedere i vostri programmi preferiti.

Dove trovare liste IPtV Stabili

Per inserire liste all’interno della voce “Url Playstlist M3u” potrete selezionare quelle ufficiali provenienti dai classici canali in chiaro. Ad esempio potrete vedere film on demand su Rai o Mediaset, ma quello che noi vi sconsigliamo di fare, perché reato, è cercare escamotage di liste di canali a pagamento. Per questi vi consigliamo di sottoscrivere abbonamento per vederli in modo legale.

Se avete sentito parlare di IPTV stabili ma non sapete quali sono, vi spieghiamo di cosa ti tratta. Le IPTV stabili sono quelle liste provenienti da canali ufficiali e quindi con flussi ad alta risoluzione. Le potrete trovare direttamente nella sezione degli Addon consentendovi di installare TV come Mediaset, Rai, applicazioni come YouTube e Vimeo.

IPTV – Alternative a Kodi

  • IPTV Extreme: E’ una delle migliori applicazioni per Smartphone. Utilizzabile anche su TV box. Permette di inserire liste tramite HTTP e di aggiungere i contenuti sottoforma di playlist.
  • GSE Smart IPTV: L’applicazione, come la precedente permette l’importazione di liste e playlist tramite Http e tramite FTP. Permette di trasmettere su Chromecast ed Apple TV.
  • Duplex IPTV: Questa applicazione è una delle piattaforme utilizzate er permette di rettare playlist, ed è scaricabile sia per Smartphone che per Tablet. Supporta le tracce audio, salva il punto da dove avevate lasciato, supporta playlist di gruppo ed è facile da utilizzare.
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram