Come scoprire un numero privato

Se avete ricevuto telefonate, e anche insistenti, da un numero privato e volete sapere chi è, siete nel posto giusto. Vi daremo tutte le istruzioni per conoscere per poter svelare questo mistero e cercheremo di esservi d’aiuto. Esistono diverse soluzioni per risolvere questo problema e noi ve le presenteremo in modo da darvi modo di scegliere quella che fa per voi. Siete pronti a conoscere l’identità del numero privato che vi assilla? Mettetevi comodi e seguiteci in questo tutorial.

Come scoprire l’identità di un numero privato

Con alcuni servizi disponibili, scoprire l’identità di un numero privato può essere una procedura molto semplice. Vi basterà seguire step by step i passaggi che vi indicheremo e riuscirete a scoprire l’identità del numero privato. Ovviamente se le telefonate sono insistenti e pesanti, il consiglio che posso darvi è di rivolgervi all’autorità locale per risolvere definitivamente il problema. Se invece sono telefonate di disturbo, di pubblicità e che avvengono sporadicamente, allora seguite questo tutorial per una risoluzione del problema. 

Prima di addentrarci nel vivo della guida, è opportuno fare alcune premesse. Innanzitutto se vi arriva una telefonata in modalità anonima, significa che volutamente l’utente vuole oscurare il proprio numero. Ed è proprio con software di terze parti che avrete modo di capire chi è e magari smascherarlo. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di contattare il proprio operatore telefonico e dar modo loro di intervenire. Questa procedura tuttavia non è economica e vi toccherà spendere un po’ di denaro. 

Identificare l’anonimo con un’applicazione

Per identificare l’anonimo in modo gratis è possibile, semplicemente utilizzando Whooming. Dovrete:

  1. Andare sul sito ufficiale di Whooming
  2. Registrarsi, cliccando sulla voce “Registrati Gratis
  3. Per la registrazione potrete usare sia Facebook come social Network o inserire la vostra email. 
  4. Procedere con la creazione dell’account
  5. Confermare l’iscrizione a Whooming
  6. Salvare la password ricevuta

Una volta completata tutta la procedura di iscrizione, vi basterà tornare sulla pagina e cliccare su Accedi per loggarsi all’interno del sistema. Una volta che sarete entrati, vi consigliamo di leggere la pagina di introduzione per essere informati sull’intero sistema e successivamente fornire a Whooming il proprio numero di telefono. Per farlo dovrete:

  1. Cliccare sul pulsante + Aggiungi Numero
  2. Cliccare su Prosegui
  3. Spuntare “Ho letto ed accetto i termini del servizio
  4. Cliccare su Prosegui
  5. Selezionare il gestore telefonico
  6. Inserire il numero di telefono 
  7. Proseguire

Una volta seguiti questi semplici passaggi, potrete abilitare la deviazione delle chiamate in arrivo su occupato. Questo permetterà di deviare le chiamate direttamente su Whooming. Effettuata questa procedura, sul monitor del vostro computer comparirà una notifica che vi informerà che il servizio Whooming è attivo. 

Da questo momento ogni volta che riceverai una chiamata, vi basterà rifiutarla e riceverete una email da Whooming. A quel punto dovrete collegarvi sulla pagina di Whooming, selezionare la voce Chiamate e vedrete i numeri di telefono con la parte finale oscurata. 

Per avere il numero completamente in chiaro dovrete procedere con l’abbonamento a scelta tra:

  • 3 Mesi a soli €12,99
  • 6 Mesi a soli €16,99
  • 12 Mesi a soli €23,99

Potrete sottoscrivere l’abbonamento o tramite Carta di Credito o Paypal.

Inoltre Whooming è disponibile anche su Smartphone sia su Android che iOS e vi permetterà di vedere le chiamate direttamente da telefono. Potete scaricare l’applicazione  cercando Whooming su Playstore o Apple Store

Se ad un certo punto non vorrete più utilizzare questo software, vi basterà digitare sul vostro telefono il codice ##002## in modo da rimuovere la deviazione delle chiamate. 

Identificare l’anonimo  senza applicazione

Se non volete utilizzare applicazioni e software esterni, c’è un altro metodo per poter risalire all’identità dell’anonimo. Il modo è quello di affidarsi al proprio operatore telefonico, e precisamente Override. E’ un servizio messo a disposizione dai gestori di telefonia mobile proprio per smascherare chi oscura il proprio numero di telefono, diventando spesse volte insistente. E’ un’ottima soluzione ma non economica. Il servizio ha un costo di €30,00 ogni 15 giorni e può essere attivata inviando la richiesta di attivazione tramite Raccomandata o Pec direttamente dal sito web del proprio operatore telefonico (Sezione Servizi). 

Se volete avere maggiori informazioni e delucidazioni sul servizio Ovverride, vi basterà contattare il servizio clienti dell’operatore telefonico e chiedere la possibilità di attivarla. Vi verrà fornita la procedura e una documentazione da compilare per la richiesta di questo servizio. Se avete Tim, la documentazione potrete trovarla qui: https://img.tim.it/sdr/documenti/moduli/Modello_Richiesta_Override.pdf

Riassumendo, sia con applicazione che senza, potrete finalmente risalire all’identità dell’Anonimo e risolvere definitivamente il problema delle telefonate indesiderate.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento