Come localizzare un cellulare in modo anonimo

Se avete necessità di monitorare i vostri figli tramite gli smartphone senza essere scoperti, in questo tutorial vi daremo modo di farlo in modo facile. Per quanto non sia tanto corretto violare la privacy altrui, a volte è necessario per tenere a sicuro i più piccoli e cercare di capire se c’è qualcosa che non va. Vi forniremo in questa guida, tutte le informazioni su come poter controllare dove si trova un determinato smartphone senza essere scoperti.

Requisiti necessari per localizzare uno smartphone

Per poter localizzare un cellulare è necessario avere accesso al dispositivo per qualche minuto ed è fondamentale conoscere i dati di accesso di Google presente nello smartphone in questione. Una volta che si hanno tutti i requisiti, esistono diversi modi con cui puoi monitorare ma noi vi spieghiamo quelli più semplici e veloci da attuare. I metodi sono diversi, e potrete scegliere quello che per voi è più veloce e avere anche prove gratuite per alcuni giorni per avere il pieno controllo del telefono.

Come localizzare il cellulare con Gestione Dispositivi Android

Tramite applicazione ufficiale di Google potrete controllare il cellulare da remoto e vedere in qualsiasi momento dove si trova. Per poterlo utilizzare è necessario conoscere i dati di accesso all’account Gmail in modo da poter visualizzare i contenuti direttamente dal proprio telefono o computer. Infatti tramite la localizzazione in remoto potrete trovare il dispositivo scelto e sapere in qualsiasi momento dove si trova. Per attivare questa funzione occorre:

  1. Aprire l’applicazione di Google
  2. Selezionare la voce Sicurezza
  3. Selezionare la voce Trova il mio dispositivo
  4. Spostare la levetta da OFF ad ON

Una volta effettuati questi semplici passaggi, potrete visualizzare il telefono dove si trova. Attenzione però che il telefono abbia una versione superiore ad Android 7.0, altrimenti non funzionerà. A questo punto potrete andare sull’account di Google da qualsiasi dispositivo, mi raccomando in maniera anonima, e cliccare su “Trova il mio dispositivo“. A quel punto vedrai esattamente dove si trova il telefono.

Come localizzare il cellulare con Find my Device

Un altro modo per trovare il telefono in questione è quello di scaricare l’applicazione di Google e utilizzarla per trovare le informazioni che state cercando secondo questa procedura:

  1. Andare sul playstore di Google
  2. Cercare l’applicazione Find My Device tra le app
  3. Scaricare l’applicazione
  4. Installare l’applicazione una volta scaricata tramite la voce Installa
  5. Avviare l’applicazione dal telefono
  6. Accedere come Ospite
  7. Inserire i dati di accesso di Google
  8. Cliccare su Trova il mio dispositivo

A questo punto saprete esattamente dove si trova il telefono che volete monitorare.

Come localizzare il cellulare con Android Lost

Un altro modo è utilizzare Android Lost, un’altra applicazione in grado di trovare il telefono che può essere utile in caso di furto. Infatti tramite questa applicazione potrete controllare da remoto il dispositivo solo se lo Smartphone è provvisto di sistema Operativo Android. Per poter funzionare, l’applicazione richiede che il telefono in questione abbia il GPS attivo e ovviamente la connessione dati (Wifi o dati se si è fuori casa). Con queste due requisiti sul telefono, avrete pieno controllo in remoto delle informazioni da controllare.

La procedura è la seguente:

  1. Aprire il Playstore di Google sul telefono da controllare
  2. Cercare l’applicazione Lost Android
  3. Scaricare l’applicazione Lost Android
  4. Installare l’applicazione Lost Android
  5. Avviare l’applicazione dal telefono
  6. Selezionare la voce Request Administrator Rights
  7. Accettare i permessi di accesso al telefono
  8. Attivare l’applicazione
  9. Collegarsi al sito tramite computer o altro dispositivo
  10. Cliccare sul pulsante Sign In e inserite le credenziali Gmail
  11. Configurare il telefono
  12. Cliccare su Permetti per dare modo ad Android Lost di accedere ai dati

Una volta entrati nel sistema avrete pulsanti come Controls, Security e Hide Package che vi permetterà una gestione completa del telefono con tanto di possibilità di nascondere l’applicazione.

Come localizzare il cellulare con Cerberus

Un altro sistema per localizzare il telefono di vostro figlio utilizzare l’applicazione Cerberus, un’applicazione antifurto e assolutamente semplice da utilizzare. Cerberus tuttavia è un po’ più completo rispetto alle altre applicazioni perché oltre a monitorare la posizione, potrà farlo squillare, bloccare e ottenere l‘elenco delle chiamate e SMS ricevuti e inviati. E’ ottimo se volete avere un monitoraggio completo e sapere tutto quello che viene fatto con il dispositivo. Insomma è un’applicazione per una gestione totale del dispositivo. Questa app però non è gratuita ma ha un costo annuale di €5,00 ma con una prova gratuita della durata di 7 giorni.

Per utilizzare Cerberus occorre:

  1. Andare sul sito ufficiale tramite browser o altro dispositivo
  2. Andare sulla voce Download
  3. Cliccare su Disguised version e scaricare l’applicazione
  4. Prima di installare l’App abilitare l’installazione di applicazioni da sorgenti sconosciute (Impostazioni – Sicurezza – Sorgenti/Origini sconosciute)
  5. Una volta installata l’applicazione, avviare Cerberus
  6. Verrà richiesto di Concedere i permessi, consentire e terminare il processo
  7. Creare un account Cerberus e compilare il form in ogni parte
  8. Accettare i termini e le condizioni di Cerberus dopo aver inserito email, password e nome utente
  9. Una volta completata la registrazione, effettuare due swipe e attivare l’applicazione
  10. Abilitare amministrazione del dispositivo

Una volta completata tutta la procedura, potrete nascondere l’applicazione dalla lista e proteggere l’amministratore. Occorrerà recarsi sul sito ufficiale, loggarsi e da lì controllare il telefono.

Potrete scegliere uno dei metodi proposti e agire in totale sicurezza. Proteggerete le vostre tracce e potrete controllare il telefono di vostro figlio senza essere scoperti. Sono metodi semplici che richiedono pochi e semplici passaggi da attuare sul dispositivo da controllare. Importante assicurarsi dei requisiti, del sistema Android predisposto sul telefono e avere a disposizione del tempo con il telefono da monitorare.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento