Come usare OK google

Se siete in possesso di uno smartphone di ultima generazione, allora potrà esservi utile sapere come funziona il sistema google. Tramite l’Ok Google avrete la possibilità di automatizzare tantissime funzioni del vostro telefono, ricevere risposte in tempo reale senza la necessità di effettuare una ricerca testuale. In questo tutorial vi spiegheremo come usare questa potente risorsa e come utilizzarlo sul vostro sistema Android o anche sui dispositivi Google Home.

Cosa significa OK Google e come funziona

Prima di vedere l’esatto funzionamento di questo sistema, è opportuno fare un cenno su cos’è e come va utilizzato. L’Ok Google non è altro che un assistente vocale che vi aiuterà nelle funzioni di tutti i giorni come una ricerca su rete, memorizzare una data, chiedere informazioni sul meteo e sull’uscita di un film al cinema e anche per fare la vostra lista della spesa. Per poter utilizzare l’assistente vocale Google dovrete essere in possesso o di uno smartphone con sistema Android (versione minima 4.4) oppure avere un dispositivo Google nella vostra casa.

Per attivarla sul vostro Smartphone dovrete:

  1. Avviare l’applicazione di Google
  2. Tappare sulla dicitura (…) in basso a destra
  3. Selezionare la voce Impostazioni
  4. Tappare su Voce
  5. Selezionare la voce Voice Match
  6. Spostare la levetta su ON
  7. Tappare su Accedi con Voice Match

Una volta eseguiti questi semplici passaggi, quando lo schermo sarà attivo basterà semplicemente pronunciare “Ok Google” e potrete parlare con il vostro assistente vocale. Per la prima volta vi verrà chiesto di impostare la vostra voce in modo da reagire unicamente quando siete voi a parlare. Nella schermata dovrete:

  1. Tappare sul pulsante Avanti
  2. Spuntare l’accettazione delle condizioni del servizio
  3. Accettare le condizioni tappando su Accetto
  4. Pronunciare “Ok Google” e “Hey Google” per più volte
  5. Tappare su Avanti
  6. Tappare su Fine

A questo punto l’assistente vocale sarà pronto a rispondere quando lo interpellate.

Come usare l’assistente di Google a schermo spento

Se volete utilizzare e interpellare l’assistente anche da schermo spento, è possibile farlo con dei semplici passaggi. Questo può essere fatto unicamente se siete in possesso di Smartphone con sistema operativo Android. Per attivare questa funzionalità dovrete:

  1. Aprire l’applicazione di Google sullo Smartphone
  2. Tappare sulla voce (…)
  3. Tappare su Altro
  4. Tappare su Impostazioni
  5. Tappare su Voce
  6. Selezionare la sezione Ok Google
  7. Tappare su Voice Match
  8. Spostare la levetta da OFF ad On
  9. Tappare su Sblocca con Voice Match

A questo punto potrete utilizzare l’assistente vocale in qualsiasi momento, anche quando avete il telefono non troppo vicino.

Come utilizzare Ok Google a casa

Se avete acquistato un dispositivo Google Home e non sapete come impostarlo, siete nel posto giusto. Vi spiegheremo come attivare l’assistente Vocale con “Ok Google” e cosa potrete fare con questo dispositivo.

  1. Collegare il dispositivo Google tramite il cavo in dotazione
  2. Si accenderanno 4 led in sequenza e si udrà il messaggio di benvenuto di Google
  3. Utilizzare il proprio smartphone o tablet su cui è installato il sistema operativo Android
  4. Avviare l’applicazione Playstore e scrivere “Google Home
  5. Scaricare l’applicazione e installarla
  6. Una volta installata l’applicazione, tappare sulla voce Inizia
  7. Selezionare il proprio account Google con il quale si lavorerà sul dispositivo
  8. Confermare Account
  9. Tappare su Ok
  10. Inserire i dati di accesso come indirizzo Email, numero di telefono, password
  11. Tappare su Accedi
  12. Una volta entrati, tappare sulla voce “Crea un’altra casa
  13. Tappare sulla voce Avanti e aggiungere la propria casa tra le varie schermate
  14. Selezionare il nome della propria abitazione e tappare su Avanti

Da qui dovrete settare le impostazioni per il vostro Google Home e configurare i dispositivi ad esso collegati. Una volta che avrete selezionato i vari dispositivi da utilizzare, tappate su Si e sentirete una notifica sonora di conferma accoppiamento. Potrete quindi aggiungere le varie stanze che volete gestire tramite l’Ok Google e dare dei comandi predefiniti per le funzionalità base. Se poi avete conoscenze in ambito demotico, potrete anche utilizzare il dispositivo Google per gestire la vostra casa completamente.

Nelle impostazioni troverete:

  • Rete Wifi
  • Gestione dei contatti, applicazioni e calendario
  • Attivare modalità vocale in base alla vostra voce
  • Aggiungere servizi multimediali per ascoltare la musica e le notizie (Telegiornali radio e televisivi, Spotify, Youtube e molto altro)

Cose da chiedere all’assistente vocale

Sia da Smartphone o Tablet che tramite dispositivo Google Home, potrete accedere a tantissime informazioni in qualsiasi momento semplicemente chiedendo. Per poter parlare con il vostro assistente vocale dovrete pronunciare semplicemente “Ok Google” oppure “Hey Google” e porre la vostra domanda. Potrete chiedere le previsioni meteo del giorno o anche a posteriori, selezionare il meteo della vostra città o di un’altra città di cui volete sapere che tempo fa. Potrete inoltre:

Riprodurre contenuti audio: Se avete un abbonamento a Spotify o Youtube, avrete l’opportunità di chiedere una canzone in particolare e Google ve la farà ascoltare. Se non avete l’abbonamento, vi cercherà una canzone simile o una playlist in cui troverete anche quel brano richiesto. Potrete sentire le notizie giornalistiche, ascoltare musica relax e infine chiedere i versi degli animali.

Controllare i dispositivi in casa: Tramite Google potrete avere accesso, con semplice richiesta vocale, alla vostra TV o stereo semplicemente chiedendo di farvi vedere un film su Netflix o riprodurre un video da Youtube.

Risposta alle vostre domande: Se avete un dubbio su una questione medica, una data importante o anche semplicemente per sapere quando uscirà un gioco o un film, potrete chiederlo al vostro assistente Google che vi risponderà a quasi tutto. O se volete conoscere una biografia di uno scrittore dell’ottocento, vi basterà chiedere semplicemente informazioni al vostro assistente.

Gestire la vostra casa: Tramite Google home potrete gestire la vostra casa, conoscere la temperatura interna ed esterna, attivare allarmi e telecamere, sistemare le luci e accenderle quando lo comandate o impostare la lavatrice e tutti gli altri elettrodomestici.

Attività Varie: Con Google potrete gestire numerose attività, tra cui memorizzare una ricetta, fare la lista della spesa, fissare la sveglia o gli appuntamenti, selezionare eventi dal vostro calendario e cancellarli semplicemente chiedendolo con l’Ok Google. E se state ascoltando la musica, potrete comandare all’assistente di abbassare o aumentarne il volume. Inoltre potrete chiamare i vostri amici semplicemente chiedendo a Google di far partire una chiamata o comandargli di inviare un SMS o un messaggio Whatsapp.

Routine: Potrete selezionare anche una modalità routine, dopo aver detto Buongiorno A google, partiranno le ultime notizie, vi farà ascoltare la vostra musica preferita tutto in modalità automatica. Per settaria dovrete utilizzare l’applicazione di Google.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento