HomeTutorial Android (Guide)Guida per principianti alle VPN

Guida per principianti alle VPN

Se siete giunti in questa guida, sicuramente avrete sentito parlare di VNP e siete interessati all’argomento. Ma cos’è effettivamente una VPN?

 

VPN: cos’è e come funziona
 In questa guida per principianti alle VPN potrete conoscere tutte le informazioni su come settare una VPN, quali servizi utilizzare e come poter adattarlo in base alle vostre esigenze.

Il VPN è un servizio che vi permetterà di navigare in modo sicuro essendo una rete di telecomunicazione riservata riservata ad utenti che utilizzano una trasmissione pubblica condivisa. L’uso di questo servizio, molto utilizzato dalle aziende, permette di usufruire di reti pubbliche condivise ad un costo nettamente inferiore e non per forza nello stesso luogo di connessione ma anche da parti diverse essendo una sorta di rete lan virtuale.

Utilizzare questo sistema è molto semplice, infatti esistono numerosi servizi che offrono questa possibilità in modo gratuito, anche se ce ne sono altri a pagamento riservati soprattutto alle aziende che hanno necessità di ulteriori funzionalità.

Dopo aver scelto il servizio a disposizione ed essersi registrati, verranno fornite delle credenziali d’accesso da poter utilizzare da qualsiasi dispositivo in uso ed accedere sulla linea o server che sarà protetta e criptata e sicura. Infatti stando in questo sistema, tutti i files ricevuti o inviati saranno mascherati dall’indirizzo IP del server ospitanti bloccando tutti quelli dannosi. Utilizzare una VPN può essere utile ad esempio su siti come Netflix dove anche spostandosi di nazione, si avrà la possibilità di continuare ad usufruire del servizio nella lingua utilizzata, e usare il proprio account collegandosi ai server italiani. 

VPN e sicurezza

Utilizzare una VPN è sinonimo di sicurezza perchè vi permetterà di navigare in rete senza la possibilità di fornire dati sensibili e vi eviterà qualsiasi attacco hacker sul vostro dispositivo. Potrete accedere alla rete della vostra casa o del vostro ufficio, potrete risparmiare i dati del vostro cellulare semplicemente utilizzando l’adsl della vostra casa e sarete protetti durante tutto il tempo.

Tuttavia la sicurezza può essere influenzata dal provider che vi fornisce questo servizio. Se volete essere sicuri, assicuratevi che il provider che vi offre il servizio non si trovi in uno dei paesi delle alleanze 5 Eyes, 9 Eyes e 14 Eyes che raccolgono i dati spiando e registrando i vostri movimenti.

 

5 Eyes: Stati Uniti d’America, Canada, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda

9 Eyes: Paesi Bassi, Danimarca, Francia, Norvegia

14 Eyes: Italia, Germania, Spagna, Belgio, Svezia

Quale VPN scegliere e come ottenere il servizio
Per poter scegliere il servizio più giusto, bisognerà capire quali funzioni dovrà assolvere specialmente se si utilizzano server come torrent o emule. Per poter utilizzare una VPN occorrerà cercare un provider che offri questo servizio o con licenza free o business e registrarsi. Una volta registrati, scaricherete il client VPN per il vostro sistema operativo oppure potrete utilizzare VPN gratis ma con delle limitazioni. Se scegliere di utilizzare il sistema gratuito, navigherete anonimamente ma ovviamente sarete soggetto a pubblicità o spesse volte anche a raccolta di dati a fini commerciali. Secondo alcune indagini, molti provider che offrono questo servizio a licenza free non sono molto sicuri perchè vi permettono di navigare tranquillamente in rete ma in cambio guadagnano con la vendita delle informazioni raccolte da voi durante l’utilizzo.

Inoltre i provider che offrono questo servizio dovrebbero avere le seguenti funzionalità:

 

  • Server: Il provider dovrebbe avere una vasta scelta di server nel paese dal quale ti colleghi

 

  • Crittografia: Chi fornisce il servizio dovrebbe essere munito di crittografia AES a 256 bit, che protegge contro le perdite DNS e IP e dotato di kill switch automatico

 

  • Velocità: Non dovrebbe influire sulla velocità, utile sia per scaricare e uppare i files che per lo streaming

 

  • App: Possibilità di utilizzarla tramite una app di facile configurazione

 

  • Assistenza: Essere provvisti di email o numero verde per una rapida assistenza.

 

Tra i servizi gratuiti però esistono anche provider seri che permettono di provare per un periodo in assoluta sicurezza e sono:

Hotspot Shield: è il più conosciuto e permette di proteggere la vostra connessione senza limiti sul traffico.

Tunnelbar: protegge la vostra connessione ma con un limite ridotto a 500 MB che può aumentare condividendo e pubblicizzandoli su tweet

Hide.me: anche questo è molto conosciuto e utilizzato dalla maggior parte dei siti web. Consentirà di navigare in modo anonimo ma con un limite di 2GB mensili.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento