HomeTutorial Android [Guide]WhatsApp: Come risolvere il bug che consuma i Gigabyte

WhatsApp: Come risolvere il bug che consuma i Gigabyte

Da qualche giorno un nuovo Bug si aggira su WhatsApp, il quale consuma drasticamente i Gigabyte a disposizione degli utenti, ma in che modo? Presto detto. 

Whatsapp: Come risolvere il Bug che consuma Gigabyte

Coloro che utilizzano Whatsapp in 4G, si sono ritrovati i Gigabyte a disposizione ridotti se non addirittura esauriti. Il problema è stato segnalato da coloro che giornalmente eseguono il backup di file multimediali o backup delle conversazioni WhatsApp.

Solitamente quando si effettua il backup giornaliero WhatsApp il peso complessivo non supera mai i 100 MB, ma in questi ultimi giorni alcuni affermano addirittura di essersi trovati di fronte ben 5GB di dati.

Inutile dire che coloro che utilizzano WhatsApp in 4G e che quindi si affidano alla connettività mobile per scaricare immagini, video o altro via WhatsApp, potrebbero consumare tutti i Gigabyte a disposizione. 

Il Bug in questione non solo scarica conversazioni già scaricate ma attua la stessa politica anche per video, immagini ed ogni altro tipo di file. Pare il che Bug in questione impedisca di effettuare l’intero backup dei dati, interrompendosi improvvisamente, al ripristino il quantitativo dei dati da backuppare raddoppia e il problema si ripete ad ogni tentativo.  

Di seguito vi riportiamo quello che dovete fare per evitare di consumare gigabyte inutilmente:

  1. Lanciate WhatsApp
  2. Tappate sui 3 puntini in alto a destra
  3. Tappate su Impostazioni
  4. Tappate su Utilizzo dati e archivio
  5. Tappate su Quando utilizzi la rete Mobile
  6. Spuntate tutte le caselle deselezionandole e tappate su OK
  7. Fate la stessa procedura per la voce Quando sei in roaming
  8. Attivate la voce Consumo dati ridotto

In questo modo scaricherete automaticamente il backup ed eventuali file ricevuti solo via Wifi, dunque se vi trovate in giro e qualcuno vi invia una foto, potete decidere se scaricarla e visualizzarla oppure no, e lo stesso vale per video, audio e documenti vari.

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento