Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra: ecco due ottimi metodi per ripristinare i due smartphone

Se possedete l’ottimo Xperia XA2 di casa Sony o ancora meglio l’XA2 Ultra, allora la guida che abbiamo deciso di proporvi oggi fa sicuramente al caso vostro. Come ampiamente già avrete intuito dal titolo del post tra qualche minuto vedremo passo per passo l’intero procedimento che c’è da seguire per ripristinare completamente i due smartphone del colosso nipponico. Resettare l’Xperia XA2 o XA2 Ultra è un gioco da ragazzi e può essere fatto senza alcun problema anche da coloro che nel mondo della tecnologia mobile hanno pochissima esperienza.

Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra

Come resettare Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra: ecco tutta la procedura

Resettando il vostro smartphone Sony lo riporterete come quando appena levato dalla confezione di vendita. Prima di resettare il vostro telefono vi consigliamo vivamente di effettuare un bel backup di tutti i dati presenti all’interno della memoria perché la procedura andrà a rimuoverli tutti. Detto ciò, esistono due semplici e veloci metodi per ripristinare il Sony Xperia XA2e XA2 Ultra. Il primo consiste direttamente nel fare affidamento al menu’ delle impostazioni mentre il secondo consiste nell’affidarsi all’uso della recovery e dei tasti fisici.

Hard Reset Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra dalle impostazioni

  • Il primo passaggio che dovete fare consiste nell’accendere il vostro smartphone Sony, niente di difficile:
  • Ora direttamente dalla Home cercate e successivamente tappate l’icona impostazioni;
  • Tappate su Account – Google prima e poi sul vostro account;
  • A questo punto premete il pulsante menu’ – 3 pallini in alto a destra – e optate per la voce rimuovi account;
  • Andate alla dicitura backup e ripristino e selezionate reset dati di fabbrica;
  • Premete la voce reset telefono prima e poi cancella tutto;
  • Arrivati fino a qui lo smartphone in vostro possesso targato Sony inizierà una volta per tutte le operazioni di ripristino.

Hard Reset Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra dalla recovery

  • Prima di tutto iniziate con lo spegnere il vostro telefono;
  • Ora tenete premuti in contemporanea i pulsanti Volume Giù + tasto di alimentazione per una manciata di secondi;
  • Appena sullo schermo vedete comparire il logo della casa produttrice Sony rilasciateli immediatamente;
  • Utilizzando i pulsanti Volume naviga e, con il pulsante di alimentazione, selezionate la dicitura recovery mode;
  • Optate per la lingua desiderata;
  • Tappate su “wipe data/factory reset”;
  • Selezionate e confermate “Yes – erase all user data”;
  • Confermate la scelta da voi fatta;
  • Ora lo smartphone in vostro possesso inizierà una volta per tutte la procedura di ripristino;
  • Terminato il processo selezionate la voce reboot e avete cosi ripristinato correttamente il vostro smartphone Sony. Complimenti!

Come avete visto ripristinare il Sony Xperia XA2 e XA2 Ultra è veramente molto facile. In conclusione, prima di salutarci, ci teniamo a ricordare le ottime caratteristiche tecniche dei due dispositivi della compagnia giapponese che fin dall’inizio tanto hanno convinto i consumatori:

Xperia XA2

  • Display da 5.2″ con risoluzione FHD (1920×1080)
  • SoC Octa-Core Qualcomm Snapdragon 630
  • GPU Adreno 508
  • 3GB di memoria RAM
  • 32GB di storage interno espandibili tramite micro SD
  • Fotocamera posteriore da 23MP con apertura f/2.0
  • Fotocamera anteriore da 8MP ultra wide
  • Batteria da 3300 mAh
  • Sensore per le impronte digitali posteriore
  • Dimensioni 142 x 70 x 9.7mm
  • Peso 171g
  • Sistema operativo Android Oreo 8.0

Xperia XA2 Ultra

  • Display da 6″ con risoluzione FHD (1920×1080)
  • SoC Octa-Core Qualcomm Snapdragon 630
  • GPU Adreno 508
  • 4GB di memoria RAM
  • 32/64GB di storage interno espandibili tramite micro SD
  • Fotocamera posteriore da 23MP con apertura f/2.0
  • Doppia fotocamera anteriore da 8+16MP in rapporto 16:9
  • Batteria da 3580 mAh
  • Sensore per le impronte digitali posteriore
  • Dimensioni 163 x 80 x 9.5mm
  • Peso 221g
  • Sistema operativo Android Oreo 8.0
Autore

Nessun commento

Lascia un commento