Come abilitare il ROOT sull’NVIDIA Shield Tablet

Se avete acquistato di recente l’NVIDIA SHIELD TABLET K1 e volete abilitare i permessi di ROOT, allora siete nel posto giusto, perchè oggi vogliamo condividere con voi una guida “testata da noi”premettendovi ovviamente che non ci assumiamo alcuna responsabilità.

shield-tablet-and-contoller-root-1024x576

Guida al ROOT sull’NVIDIA SHIELD TABLET K1

Prima di cominciare vogliamo spiegare a coloro che non lo sanno a cosa ci riferiamo con il termine ROOT. Abilitare tali permessi equivale a rendere il terminale totalmente aperto, dandovi quindi libero accesso e permettendovi di installare applicazioni che consentono di bloccare la pubblicità o di spostare le suddette su scheda esterna, utile se volete ritrovarvi con il doppio delle app sul tablet. Abilitare i permessi di ROOT è molto semplice se seguite la nostra guida alla lettera, su alcuni terminali ne convalida la garanzia, per tanto decidere di sbloccarlo è a vostro rischio e pericolo come si suol dire ma detto tra noi ne vale la pena. Fatta questa premessa possiamo cominciare.

Di cosa avete bisogno?

  • Minimal ADB and Fastboot
  • Shield Family Drivers
  • TWRP (Tablet; Experimental)
  • SuperSU (beta)

Procedimento

ATTENZIONE: Effettuate una copia di backup dei vostri dati perchè la procedura che segue cancellerà totalmente ciò che avete sul dispositivo 

  1. Installate il Minimal ADB and Fastboot
  2. Estraete i driver SHIELD
  3. Estraete la recovery TWRP e chiamatela recovery, dopo di che copiatela nella directory Minimal ADB and Fastboot
  4. Collegate il tablet Shield al PC con un cavetto USB
  5. Attendete l’installazione dei driver, in caso di problemi utilizzate quelli estratti in precedenza
  6. Dal tablet andate sulle Impostazioni alla voce Info del dispositivo e infine tappate 7 volte sulla build per attivare la modalità Developer
  7. Dalla modalità developer attivate il DEBUG
  8. Date il consenso dal tablet tappando sull’OK
  9. Lanciate il Minimal ADB and Fastboot
  10. Digitate adb devices per verificare se il tablet viene riconosciuto, in caso contrario assicuratevi di installare correttamente i driver
  11. Digitate adb reboot bootloader per riavviare il tablet nella modalità bootloader
  12. Installate i driver ADB cliccando su risorse del computer con il tasto destro del mouse e poi su proprietà, cliccate su gestione dispositivi e poi su ADB (triangolino giallo), cliccate su aggiorna driver e poi su manuale e indicate la directory dei driver scaricati in precedenza
  13. Digitate dal DOS il comando adb devices per verificare se il tablet viene riconosciuto
  14. Digitate fastboot oem unlock
  15. Dal tablet date conferma e attendete
  16. Riavviate il tablet normalmente e scollegatelo dal PC
  17. Ripetete la procedura di configurazione iniziale e riabilitate la modalità debug
  18. Collegate il tablet al PC e copiate il supersubeta.zip nella memoria del dispositivo
  19. Riavviate il tablet in modalità bootloader utilizzando il Minimal ADB and Fastboot come in precedenza
  20. Digitate fastboot boot recovery.img
  21. Una volta che il tablet si è avviato nella modalità recovery TWRP scorrete la barra sottostante
  22. Tappate su Install e selezionate il file zip copiato in precedenza
  23. Date conferma tramite uno swipe sulla barra sottostante
  24. Riavviate il dispositivo

 

 

Congratulazioni, avete abilitato i permessi di ROOT sul vostro tablet NVIDIA SHIELD K1!

Post precedente

Come videochiamare su WhatsApp

Next Post

Recensione Eggggg: Un platform che fa davvero vomitare

Articoli correlati