Come registrare schermo e catturare screenshot su Android

Come registrare audio e schermo su Android? Quest’oggi vogliamo rispondere a questa domanda, indicandovi i migliori metodi per registrare schermo android con audio interno.

Come attivare lo screenshot?

Prima di dirvi la registrazione schermo a cosa serve, vogliamo fare un passo indietro e parlarvi di come fare lo screenshot con Android 11 o versioni antecedenti e successive. Come fare screenshot su Netflix Android? Su Android è possibile fare screenshot ovunque, solitamente ci si affida al sistema interno, tramite la pressione di due tasti simultaneamente, come il Power + Volume Su o Power + Volume Giu o Home + Volume Su o Home + Volume Giu, in alcuni casi anche Power + Home, la combinazione naturalmente dipende dallo smartphone o tablet in uso, ma in genere tutti sono in grado di catturare screenshot in questo modo.

Screenshot come fare? Se avete un Samsung Galaxy Note, potete usare il pennino per far comparire un menu dove catturare lo schermo, salvarlo e condividerlo, vi basterà estrarre il pennino e cliccare su Scrittura schermo o Selezione intelligente se volete catturare una parte dello schermo scelta da voi. Come fare screenshot samsung? Se non avete un Note vi è sempre la possibilità di affidarsi ad altre soluzioni, come una delle combinazioni riportate. La procedura per fare gli screenshot android samsung può variare di modello in modello.

Gli screenshot Samsung solitamente possono essere fatti premendo due tasti insieme, lo stesso avviene per gli screenshot Xiaomi ed altri smartphone o Tablet. Come cambiare impostazioni screenshot? A meno che non vi siano nelle impostazioni di accessibilità, opzioni sviluppatore o menu dedicato la possibilità di scegliere quali tasti premere per catturare lo screenshoot su Android, non vi resta che affidarvi ad app di terze parti. Come fare screenshot huawei? come detto o con R.E.C.

Registrare schermo Android senza App

Come registrare lo schermo Android App? Se siete in cerca di una buona applicazione gratis per registrare lo schermo Android vi consigliamo R.E.C, che potete scaricare tramite il badge riportato a fine articolo, tuttavia prima di farlo vogliamo parlarvi di come registrare schermo android samsung utilizzando una funzionalità interna al sistema, la quale dunque non richiede di scaricare, installare ed usare app esterne.

Scorrete verso il basso partendo dall’alto per far comparire il menu a tendina con i vari pulsanti, come il Wi-Fi, Audio, Bluetooth, Modalità Aereo e cosi vi adicendo, scorrendo verso destra troverete un pulsante chiamato Registr schermo, il quale permette di registrare schermo samsung, quindi toccatelo e scegliete se registrare schermo android 11 o altre versioni senza audio o con audio, con microfono o senza, avete tre impostazioni a disposizione: Nessun suono, Suoni multimediali e Suoni multimediali e microfono, scelta la vostra preferenza clcicate su Avvia registrazione.

Chiaramente il metodo in questione potrebbe non essere valido per registrare schermo huawei, l’opzione registra schermo huawei con audio potrebbe richiedere app esterne. Questo è il metodo migliore per la cattura schermo Android Samsung.

Come registrare schermo Android con R.E.C

Come detto nel Play Store vi è un’app gratis per registrare schermo Android, una volta scaricata, installata e avviata procedete come segue:

  1. Scegliete la dimensione del video
  2. Scegliete il Bit rate
  3. Scegliete la durata
  4. Scegliete se attivare o meno l’Audio
  5. Scegliete dove salvare il file video
  6. Cliccate sui tre puntini
  7. Cliccate su Impostazioni
  8. Assicuratevi che sia attiva Auto-ruota, minimizza, registrazione finita e schermo bloccato
  9. Cliccate su Registra

In questo modo se premete il pulsante per bloccare lo schermo terminerete la registrazione dello schermo su Android, potrete minimizzare l’app mentre fate altro e auto ruotare lo schermo in registrazione.

Rec. (Screen Recorder)
Rec. (Screen Recorder)
Developer: SPECTRL
Price: Free+
Post precedente

Stampare foto online: gli step da seguire

Next Post

Google annuncia tante novità in arrivo

Articoli correlati