Android 6.0.1: Novità, Download e Installazione

Google rilascia ufficialmente Android 6.0.1 via OTA per tutti (o quasi) i Nexus di ultima generazione. Prima di condividere con voi una guida su come installare il nuovo firmware, vogliamo svelarvi il changelog sulle novità e migliorie introdotte.

android-marshmallow-final-gif

Android 6.0.1: Questioni di sicurezza

Il vero intento del nuovo firmware, è quello di proteggere i dispositivi dalle più recenti vulnerabilità, sfruttabili dai malintenzionati per arrecare danni ai dispositivi e alla privacy degli utenti. Con Android 6.0.1, Google ha fixato alcune falle scoperte di recente, migliorato il Runtime ART per le installazioni di app, introdotto nuove emoji grazie all’Unicode 8.0 ed altro ancora.

Di seguito vi riassumiamo le novità:

  • Introdotta l’opzione “Fino al prossimo allarme” per la modalità di notifica “Non disturbare”
  • Modificati i tasti nella barra di navigazione (sui tablet)
  • Nuova funzione per i vecchi Nexus (presente di default nei 5X e 6P) che permette di avviare la fotocamera a display spento con la doppia pressione sul tasto di accensione

Download

Purtroppo attualmente non è ancora disponibile per Nexus 5 e Nexus 6, per cui se avete uno dei due dispositivi non vi resta che attendere, in caso contrario potete procedere:

Guida all’installazione

  1. Scaricate il file OTA
  2. Scaricate Android SDK e installatelo
  3. Copiate il file OTA in sdk/platform-tools di Android SDK
  4. Attivate sul vostro smartphone la modalità Debug USB
  5. Collegate lo smartphone al PC e riavviatelo in modalità recovery dal fastboot premendo volume + power una volta spento
  6. Quando compare Android con il punto esclamativo premete Vol su + power per accedere alla recovery stock
  7. Selezionate la voce apply update via adb
  8. Dal PC aprite una finestra DOS tramite il CMD come amministratore e dirigetevi nella directory platform-tool
  9. Digitate il comando adb sideload seguito dal nome del file
  10. Attendete la fine del processo

Installazione da un dispositivo con ROOT e Custom Recovery

La procedura in tal caso è molto più semplice e veloce, non dovrete far altro che:

  1. Trasferire nel dispositivo il firmware scaricato
  2. Riavviare in modalità recovery
  3. Selezionare la voce install zip from sd card
  4. Selezionare il file OTA
  5. Dare conferma e attendere

ATTENZIONE: NON E’ POSSIBILE INSTALLARE AGGIORNAMENTI VIA OTA QUANDO:

  • Il sistema presente non è stato aggiornato alla versione più recente
  • Il kernel presente è differente da quello stock e quindi customizzato
  • La partizione di sistema è stata modificata tramite app di sistema rimosse o congelate ecc

La differenza sostanziale tra un factory image e una versione OTA del sistema, risiede nel fatto che con la prima si perdono tutti i dati presenti sul dispositivo mentre con la seconda si effettua un’aggiornamento del sistema.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento