Android M: Guida al ROOT sul Nexus 5

android-m-root

Avere uno smartphone senza ROOT è come possedere una Ferrari ma con il motore di una 500. Non tutti amano utilizzare il proprio dispositivo come l’azienda l’ha fatto, per questo ricorrono al ROOT in quanto permette non solo di rimuovere le app pre-installate dai produttori ma anche di eliminare o meglio dire nascondere l’odiosa pubblicità presente nelle applicazioni.

Guida al ROOT di Android M

Tempo fa vi proponemmo una guida su come installare Android M sul Nexus 5 con tanto di ROOT, quest’oggi vogliamo focalizzarci solo sullo sblocco del vostro terminale, condividendo con voi un metodo testato e funzionante al 100% che si differenzia da quello proposto inizialmente. Se avete installato Android M sul Nexus 5 e volete abilitare i permessi di ROOT non dovrete far altro che seguire i passaggi che vi riportiamo di seguito.

Materiale

ATTENZIONE: Anche se esistono altre versioni della TWRP, è consigliato usare quella indicata!

Procedimento

  1. Recatevi nelle impostazioni > info sul telefono e tappate diverse volte su Numero Build fino a far comparire Opzioni sviluppatore
  2. Recatevi in opzioni sviluppatore e abilitate la modalità DEBUG
  3. Collegate lo smartphone al PC via USB e passare da RICARICA USB a STORAGE
  4. Copiate nella ROOT dello smartphone il Kernel e il SuperSU che avete scaricato in precedenza
  5. Copiate la recovery in Android-Platforms di SDK
  6. Spegnete il dispositivo
  7. Accendete lo smartphone mantenendo premuto POWER + VOLUME GIU
  8. Dal PC recatevi in Android Platform, mantenete premuto Shift sulla tastiera e cliccate con il destro del mouse, scegliete APRI TERMINALE QUI
  9. Digitate nel prompt dei comandi (CMD) di Windows il seguente comandi per sbloccare il bootloader FASTBOOT OEM UNLOCK
  10. Dallo smartphone recatevi su YES spostandovi con i tasti del volume e confermando con il power
  11. Attendete lo sblocco del bootloader, dopo la fine della procedura digitate il comando fastboot flash recovery nomerecovery.img (dove per nome si intende il nome della recovery scaricata e copiata in android-platform)
  12. A fine procedura potete bloccare nuovamente il bootloader digitanto fastboot oem lock
  13. Riavviate il dispositivo in modalità RECOVERY selezionandola dalla schermata
  14. Recatevi su install zip e selezionate il Kernel, a fine processo fate un dalvik cache e procedete allo stesso modo per il SUPER SU
  15. Finita l’installazione del SuperSU fate un dalvik cache e riavviate il dispositivo

Complimenti, avete abilitato il ROOT sul vostro Nexus 5 con Android M!

Come rimuovere le pubblicità su Android con ROOT attivo

Veniamo ora alla parte interessante di questa guida. Con tutto il rispetto nei confronti degli sviluppatori che guadagnano dalle pubblicità, ma in alcune app i banner sono cosi invasivi da spingere l’utente a rimuovere il gioco dal proprio terminale. Oggi vogliamo proporvi una soluzione chiamata Adaway, un’applicazione utilizzabile solo con ROOT attivo.

Come per ABP su PC, è in grado di bloccare le pubblicità nei giochi o applicazioni di vario tipo! Il funzionamento è molto semplice, non dovrete far altro che avviarla e scaricare i file necessari per il blocco, riavviare il dispositivo e il gioco è fatto!

Scarica Adaway

Post precedente
Offerte economiche Samsung Galaxy S5

Offerte economiche Samsung Galaxy S5 e S4 4 giugno 2015

Next Post

R7: I nuovi smart glass di ODG

Articoli correlati