Google rilascia le factory image di Lollipop per i Nexus

android-lollipop

Google in data odierna come annunciato tempo fa, ha ufficialmente rilasciato Android 5.0 Lollipop per i vari Nexus tramite il sito web ufficiale. Se avete uno dei seguenti dispositivi e volete aggiornarlo all’ultima versione di Android, non vi resta che seguire la nostra guida.

Android 5.0 Lollipop: Download e Installazione

Una volta scaricata la factory image per il vostro dispositivo, procedete come segue:

  1. Estraete il firmware scaricato dove volete, dovreste ritrovarvi un file flash-all.bat
  2. Spegnete il dispositivo e accendetelo mantenendo premuto il Power e il tasto del volume giù
  3. Collegate il dispositivo al PC con un cavo USB ed installate eventuali driver
  4. Cliccate sul file bat ed attendete la fine del processo
  5. Effettuate l’accesso alla recovery e puliate il tutto con un bel wipe-reset

ATTENZIONE: E’ RICHIESTO LO SBLOCCO DEL BOOTLOADER, per farlo basterà collegare il dispositivo al PC con lo stesso metodo, aprire il prompt dei comandi e digitare fastboot oem unlock, dopo di che con i pulsanti del volume spostatevi su YES e premete POWER.

In alternativa potete sempre ricorrere al seguente metodo:

  1. Estraete il firmware due volte per ritrovarvi i vari file img
  2. Copiate i file nella directory di Android SDK (se non lo avete scaricatelo da QUI)
  3. Aprite il prompt dei comandi come amministratore e recatevi nella directory dove sono presenti i file
  4. Collegate il dispositivo al PC in modalità ADB e digitate :
  • fastboot flash radio C:/image-hammerhead-krt16m/radio.img
  • fastboot reboot-bootloader fastboot flash system C:/image-hammerhead-krt16m/system.img
  • fastboot flash userdata C:/image-hammerhead-krt16m/userdata.img
  • fastboot flash boot C:/image-hammerhead-krt16m/boot.img
  • fastboot flash recovery C:/image-hammerhead-krt16m/recovery.img
  • fastboot erase cache

Ovviamente il percorso e il nome del file possono variare in base a quello che avete deciso di utilizzare ma i comandi fastboot flash seguiti dal nome non variano!

Post precedente
Samsung Galaxy Note Edge

Samsung Galaxy Note Edge Premium Edition ufficialmente annunciato in Germania, il costo? ben 899 euro

Next Post

Allarme tracce digitali: “Proteggete la vostra privacy dalle doppie spunte blu”

Articoli correlati