AOKP : Disponibili le Nightly basate su Android 4.3

aokp

A partire da oggi, sono ufficialmente disponibili per il download e installazione, le nuove ROM AOKP, basate su Android Jelly Bean 4.3, per i dispositivi Nexus 4, Nexus 7 e Galaxy Nexus. 

Android 4.3  in forma Nightly

Con questa nuova versione, il team introduce il supporto per molti altri dispositivi, tra cui quelli appena citati, oltre a migliorare la stabilità e le performance del sistema operativo. La domanda nasce spontanea, ma che cosa sono le ROM AOKP? Prima di lasciarvi alla guida su come installarla con tanto di link per scaricarla, vogliamo fare un pò di luce su questo argomento, per dare modo a coloro che non lo sanno, di capire cosa sono.

Esistono due tipologie di ROM, le AOSP e le AOKP.

Le ROM AOSP, sono ROM basate sul codice Android Open Source Project, ossia quello che Google rende disponibile per tutti. Non possono essere personalizzate, per cui utilizzano l’interfaccia stock di Android. Le ROM AOSP,  permettono comunque di aggiungere funzioni supplementari e miglioramenti vari. Un esempio di questa tipologia di ROM, la troviamo nelle Cyanongemod.

Le ROM AOKP, sono ROM realizzate dal Team Kang, basate sempre sul codice Android ma in qualche modo trafugate. Cosa significa? Semplice che la sigla AOKP sta per Android Open Kang Project, dove il termine Kang, è inteso proprio come copiato, rubato, clonato o come volete definirlo.

Guida all’installazione e al Download

Per prima cosa, scaricate la ROM, cliccando sul link riportato a fine articolo, dopo di che procedete come segue :

  • Collegate il dispositivo Android al PC con un cavo USB o via Wifi
  • Copiare la ROM scaricata in precedenza, nella root della SD
  • Scollegare lo smartphone dal PC e spegnerlo
  • Accendere lo smartphone in modalità Recovery
  • Tappare la voce install zip from sd card > choose zip from sd card
  • Indicare la ROM copiata in precedenza e da dare conferma
  • Al termine, effettuate i vari wipe e riavviate il terminale

Download : AOKP 4.3

Post precedente

Google Glass : Arrivano le applicazioni di terze parti

Next Post

Google fixa il bug di Hangouts

Articoli correlati