Guida all’installazione di Android 4.2.2 sul PC

android-virtualbox

Non avete un dispositivo Android? Siete curiosi di testare il sistema operativo sul vostro PC? Allora l’articolo odierno fa davvero al caso vostro, perchè oggi vogliamo spiegarvi come installare Jelly Bean 4.2.2 via Virtual Box.

Virtualizzare un sistema operativo con Virtualbox

Virtualbox o scatola virtuale, è un software “gratuito”, che permette di virtualizzare un sistema operativo all’interno di un altro in esecuzione. In pratica se utilizzate Windows, potete avviare Linux o in questo caso Android in una finestra o a schermo pieno, come se fosse un software, senza dover ricorrere all’installazione su hard disk, con tanto di boot, senza essere costretti a riavviare la macchina. Con Virtualbox, potete utilizzare due o più sistemi operativi simultaneamente!

Requisiti
– Oracle VM VirtualBox scaricabile da QUI
– Android 4.2.2 scaricabile da QUI per VirtualBox

Installazione:

  1. La prima cosa da fare, è scaricare ed installare il software Virtual Box sul vostro PC
  2. Avviate Virtual Box e cliccare su Nuova o New se avete la versione inglese
  3. Ora settate come sistema operativo Altra versione di Linux o other version
  4. Assegnare il quantittativo di memoria che desiderate utilizzare su Android (vi ricordiamo che jelly bean richeide almeno 512mb)
  5. Proseguite e selezionate “Crea disco virtual adesso” nella scheda successiva
  6. Decidete tra uno spazio su disco fisso o variabile. Nel caso in cui decidiate di utilizzare uno spazio fisso, vi informiamo che Jelly Bean necessita di almeno 1 GB
  7.  Una volta sistemata la macchina virtuale con tutti i vari settaggi, verrete riportati alla schermata iniziale dove visualizzerete nell’elenco la macchina virtuale da voi creata
  8. Cliccate sulla macchina in questione e poi su impostazioni
  9. Recatevi su Archiviazione e cliccate l’icona del CD
  10. In attributi selezionare l’immagine di Jelly Bean 4.2.2 cliccando con il tasto situato accanto alla voce ID Master
  11. Mettere la spunta alla voce LIVE CD/DVD
  12. Fatto questo, avviate la macchina virtuale
  13. Selezionate Install Android to hard disk
  14. Selezionate Create o Modify Partition
  15. Create una partizione usando tutto lo spazio disponibile in modalità Bootable
  16. A questo punto selezionate come partizione dove installare Android, quella appena creata con file system ext3
  17. Installare il Grub
  18. Attendere la fine della procedura

Se avete seguito la guida alla lettera, vi ritroverete Android Jelly Bean 4.2.2 sul vostro PC. Per avviarlo, basterà lanciarlo da Virtual Box. Nel caso in cui avete intenzione di eliminarlo, aprite Virtual Box e cancellate la macchina virtuale da voi creata con tutti i file associati. Potete anche decidere di conservare i file per una futura installazione, a voi la scelta.

Con Virtual Box, è possibile installare qualsiasi sistema operativo in ambiente Windows, Linux, Mac e cosi via dicendo. Potete ad esempio installare linux in virtuale mentre usate Windows o viceversa. Avete la possibilità di creare numerose macchine virtuali, utili nel caso in cui vi trovate in un ambiente differente da quello che dovete utilizzare.

Se non avete intenzione o non potete riavviare il vostro PC, o nel caso in cui volete testare un sistema operativo prima di decidere se installarlo definitivamente sul PC in uso, questa è la soluzione adatta a voi.

Post precedente

Note III Android: prime conferme ufficiali sulle caratteristiche del nuovo phablet di Samsung

Next Post

Zombie Diary Survival: Video trailer, Immagini, Download e Dettagli

Articoli correlati