CyanogenMod 10.1: Prime ROM Nightly per Xperia Z, Xperia T e Xperia V

A quanto pare, oggi, è la giornata delle ROM Cyanogenmod. Dopo la versione per LG Optimus G, è giunto il momento di parlarvi di quella per Xperia Z, Xperia T e Xperia V.

cyanogenmod10.1

In questo articolo, vogliamo condividere con voi i link per effettuare il download delle ROM per il vostro dispositivo e una guida che vi aiuterà passo passo nell’installazione. Inutile dire che noi di androidplanet non ci assumiamo nessuna responsabilità in caso di danni, il flash della ROM è a vostro rischio e pericolo.

Download:

  • CM 10.1 Sony Xperia Z
  • CM 10.1 Sony Xperia T 
  • CM 10.1 Sony Xperia V

Requisiti :

  • Rom per il vostro dispositivo
  • Un cavetto USB (opzionale)
  • Le google apps
  • Clockworkmod installata
  • Root abilitato
  • Bootloader sbloccato

Procedimento :

  1. Effettuare un backup della nand (prevenire è meglio che curare)
  2. Scaricare la ROM e le google apps (cliccando sul link riportato in alto)
  3. Collegare lo smartphone al PC via USB o Wifi
  4. Trasferire i file scaricati nella root della SD
  5. Scollegare lo smartphone e spegnerlo
  6. Accendere lo smartphone in modalità recovery
  7. Effettuare i vari wipe disponibili (per avere un installazione pulita ed evitare problemi di loop)
  8. Selezionare la voce install zip from sd card
  9. Selezionare la voce choose zip from sd card
  10. Indicare la ROM e dare conferma
  11. Indicare le google apps e dare conferma (importante se si vuole avere il playstore installato)
  12. Riavviare il dispositivo

La procedura è identica agli altri smartphone, non dovrete far altro che installare la ROM via recovery, assicurandovi di effettuare i vari wipe per evitare che lo smartphone vada in loop continuo al successivo riavvio. Non dimenticatevi di installare le google apps, altrimenti vi ritroverete senza account google, playstore e cosi via dicendo.

Se avete installato la Cyanogenmod 10.1 su uno dei tre smartphone, vi invitiamo a condividere con noi, le vostre considerazioni personali.

Post precedente

Samsung pensa a un nuova estetica per il suo Galaxy Note III Android

Next Post

Sony Xperia Z Android: venduti oltre 4,6 milioni di dispositivi

Articoli correlati