Acer Liquid Z110: Guida al Root e all’installazione della ClockWorkMod Recovery

acer-z110-liquid-duo

Avete uno smartphone Liquid Z110 di casa Acer? Volete abilitare i permessi di ROOT o installare la ClockWorkMod Recovery? Allora siete nel posto giusto al momento giusto!

ATTENZIONE : Noi di androidplanet non ci assumiamo nessuna responsabilità in caso di danni, le procedure sono a vostro rischio e pericolo, questo articolo è solo a scopo informativo!

Installazione della Clockworkmod

Requisiti :

  • Batteria carica
  • Sistema operativo Windows sul PC
  • Il pacchetto che potete scaricare da QUI

Procedura :

  1. Scaricare il pacchetto che vi abbiamo linkato precedentemente
  2. Scompattare il file scaricato in una directory a piacere
  3. Spegnere lo smartphone e rimuovere la batteria
  4. Collegare lo smartphone al PC con un cavo USB
  5. Installare i driver
  6. Entrare nella cartella Flash Tool e lanciare come amministratore “flash_tools.exe”
  7. Scollegare lo smartphone (con batteria rimossa) dal PC
  8. Caricare il file  “MT6575_android_scatter.txt” cliccando su “Scatter-loading”.
  9. Togliere la spunta a tutti le caselle e lasciare solo RECOVERY attiva
  10. Selezionare la recovery cwm6.0.1.5.lucky76_1.img
  11. Cliccate su Download
  12. Cliccare su Si quando richiesto
  13. Collegare lo smartphone al PC con un cavo USB e attendere
  14. Attendere la fine del processo
  15. Scollegare il cavo USB

Per entrare in modalità recovery :

  1. Accendete il dispositivo con il tasto Power
  2. Tenere premuto il tasto Volume giu

Avere una recovery è importante non solo per ripristinare lo smartphone in caso di problemi, ma anche per installare ROM e molto altro ancora.

Ora che abbiamo installato la recovery, vogliamo illustrarvi come eseguire il ROOT del dispositivo!

Requisiti :

  1. Smartphone con batteria carica
  2. Voce DEBUG USB attivata sullo smartphone
  3. Il pacchetto che potete scaricare QUI

Procedura :

ATTENZIONE : Anche se la procedura inizialmente è simile, verso metà varia!

  1. Scaricare il pacchetto che vi abbiamo linkato precedentemente
  2. Scompattare il file scaricato in una directory a piacere
  3. Spegnere lo smartphone e rimuovere la batteria
  4. Collegare lo smartphone al PC con un cavo USB
  5. Installare i driver
  6. Entrare nella cartella Flash Tool e lanciare come amministratore “flash_tools.exe”
  7. Scollegare lo smartphone (con batteria rimossa) dal PC
  8. Caricare il file  “MT6575_android_scatter.txt” cliccando su “Scatter-loading”.
  9. Togliere la spunta a tutti le caselle e lasciare solo BOOTIMG attiva
  10. Selezionare  bootADB.img
  11. Cliccate su Download
  12. Cliccare su Si quando richiesto
  13. Collegare lo smartphone al PC con un cavo USB e attendere
  14. Attendere la fine del processo
  15. Scollegare il cavo USB
  16. Riavviare il dispositivo
  17. Cliccate su SuperOneClick .exe e lanciate il ROOT
  18. Collegare lo smartphone al PC
  19. Installare i driver ADB
  20. Cliccare su Root
  21. Attendere la fine del processo

Se avete seguito il tutorial, vi troverete l’applicazione del Root installata sul vostro smartphone.

Per coloro che non lo sanno, il ROOT permette di spostare le applicazioni su SD ed avere pieno accesso a tutte le directory dello smartphone, in altre parole è come essere amministratori sul PC.

Essendo tutorial esclusivi appartenenti a  tuttoandroid, siamo in dovere di citare la fonte! Per qualsiasi problema siamo a vostra completa disposizione.

 

 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento