Samsung Galaxy S3: già pronta la patch per salvaguarnarne la memoria

Samsung è già pronta a distribuire l’aggiornamento che dovrebbe risolvere il grave bug scoperto nei Galaxy S3 – e in altri dispositivi della casa sudcoreana – appena qualche giorno fa, falla che potrebbe cancellare tutti i dati presenti sul terminale. Samsung, considerato l’allarme dettato dalla gravità del problema, è immediatamente intervenuta sul proprio codice per risolvere la grave vulnerabilità emersa nelle ore scorse ed in grado di mettere in ginocchio qualsiasi utente possessore di terminali quali il Samsung Galaxy S3, Galaxy S II, Galaxy Beam, Galaxy Ace e Galaxy S Advance. Un semplice clik su di un link infetto, infatti, avrebbe potuto portare alla cancellazione di ogni dato – contatti e immagini compresi – presente sugli appena citati dispositivi, rendendo lo smartphone dell’utente possessore vuoto e resettato.

Il problema è stato identificato fin da subito nel codice TouchWiz e l’assenza di un controllo dedicato consentirebbe di abilitare da remoto il Factory Reset sul terminale, portando così alla cancellazione dei dati con estrema facilità. Samsung, subito avvisata del problema, è immediatamente corsa in soccorso degli utenti elaborando in poche ore una patch risolutiva in grado di ovviare al problema.

Sebbene non siano stati diramati ulteriori dettagli in proposito, quello che viene chiesto all’utente è semplicemente di aggiornare immediatamente il proprio terminale utilizzando l’ultimo update disponibile OTA (acronimo di over the air). Alla luce della scarsa propensione degli utenti all’aggiornamento dei propri terminali, però, è presumibile una situazione di pericolo che possa perdurante su gran parte dei dispositivi, cosa che potrebbe mettere in pericolo l’utenza non informata su quanto accaduto.

Infatti fin da un semplice QR Code, il click su un link o una comunicazione ricevuta via NFC o, addirittura, un SMS, sono quanto più che sufficienti per abilitare il link maligno, portando così alla perdita dei dati sul terminale. Il suggerimento, quindi, è quello di procedere quanto prima all’aggiornamento non appena disponibile dal proprio terminale e di dar adito al passaparola così da informare tutti gli utenti del pericolo che vanno ad affrontare in assenza di tale update.

L’aggiornamento per il Samsung Galaxy S3 è, dunque, già pronto e disponibile. Per quanto riguarda, invece, il Samsung Galaxy S2, la patch sarebbe ancora in fase di sviluppo, ma il rilascio dovrebbe essere ormai prossimo consentendo così anche alla generazione precedente del Galaxy S3 di ripristinare immediatamente una situazione di piena sicurezza.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento