Motorola lascia Symbian per Android

La Motorola, una delle aziende leader nel mondo nella realizzazione di telefoni cellulari, ha annunciato di voler fermare lo sviluppo di smartphone basati su Symbian, per dare più spazio ad Android, il sistema operativo per telefonia mobile sviluppato da Google.

L’annuncio è stato fatto da Oscar Rodriguez, il direttore del settore mobile di Motorola Spagna. Rodriguez ha affermato che il passaggio da Symbian ad Android comporterà il blocco attuale della produzione di telefoni smartphone, per concentrarsi proprio sul cambio di operatore. Questo, ovviamente, significherà meno vendite per la Motorola ma, come ha sottolineato Rodriguez, “l’azienda è sana e può permettersi di sostenere questi mancati introiti per vincere questa grande scommessa”.

Già nello scorso ottobre la Motorola aveva fatto sapere di aver programmato un investimento da 50 milioni di dollari per adottare Android, che dovrebbero iniziare a dare i primi frutti entro la metà del 2009. Per potersi concentrare su Android, inoltre, la Motorola ha chiuso due centri di ricerca, uno in Italia, a Torino, e uno in Francia.

Per quanto riguarda, invece, i cellulari dedicati all’utenza business, molto probabile che la Motorola decida di lasciare attivo ancora per almeno un anno il sistema operativo Windows Mobile.

Cosa ne pensate di queste decisione presa dalla Motorola? Sarà una scommessa vinta?

Autore

Nessun commento

Lascia un commento