Ecco i migliori smartphone Android Top di gamma

Il mercato degli smartphone è in costante crescita, in particolare gli smartphone con un sistema Android. Scegliere il miglior smartphone Android può risultare difficile, esistono infatti diversi modelli di fascia media e di top gamma che hanno conquistato il cuore di molte persone, appassionate e non.

Una delle caratteristiche principali di uno smartphone Android è il rapporto qualità/prezzo. Il prezzo di uno smartphone Android cresce in base alle qualità del telefono, un telefono di fascia media con sistema Android ha un costo che varia dai 300 ai 400 euro, mentre uno smartphone top gamma Android ha un costo superiore ai 500 euro.

I 4 migliori smartphone Android top di gamma


Oggi, tutte le migliori marche di telefonia permettono di acquistare i nuovi smartphone top gamma insieme ad uno speciale pacchetto all-inclusive con chiamate, giga, messaggi e rata del telefono incluso nel costo mensile. Le offerte telefonia mobile attive sono tante e diverse, per questo motivo è sempre consigliabile valutare la migliore offerta e non farsela scappare.

I migliori smartphone Android top di gamma hanno un prezzo variabile dai 450 a più di 500 euro, in alcuni casi arrivano a 1.000 euro, e sono:

  • Oppo Reno 2: disponibile verso la fine del 2019, Oppo ha scelto di mantenere il design del modello precedente, con la fotocamera frontale pop up. Le dimensioni non sono eccessive ma non permettono una buona maneggevolezza del dispositivo, mentre la batteria da 4.000 mAh consente un’ottima autonomia anche con livelli di utilizzo molto intensi. La fotocamera posteriore offre ottimi scatti grazie al sensore principale da 48 megapixel, da un sensore ultra-grandangolare da 8 megapixel, un terzo sensore da 2 megapixel per la profondità e uno zoom ibrido da 5 megapixel. La memoria interna è di 256 GB con una RAM da 8 GB.
  • Huawei P30 Pro: disponibile già dalla primavera del 2019, con un trattamento antiscivolo applicato ai bordi della scocca e una certificazione IP68. La batteria da 4.200 mAh permette di raggiungere due giorni di autonomia. La fotocamera vanta di un sensore da 40 megapixel affiancato da un sensore con ottica ultra-grandangolare da 20 megapixel, un teleobiettivo 5X da 8 megapixel con sistema a periscopio e un sensore ToF per la misurazione della profondità di campo. Queste caratteristiche hanno resto Huawei P30 Pro il miglior telefono del 2019. La memoria interna è di 129 GB con una RAM da 8 GB.
  • Samsung Galaxy Note 10: lanciato in commercio nell’agosto 2019 insieme alla versione Plus, con uno schermo da 6,3 pollici, l’abbinamento con la S Pen e con una batteria da 3.500 mAh che permette una durata standard dello smartphone. La tripla fotocamera posteriore vanta di un sensore da 12 megapixel, un sensore grandangolare da 16 megapixel e uno zoom ottico da 12 megapixel. La memoria interna è di 256 GB con una RAM da 8 GB.
  • Samsung Galaxy S20: presentato a Febbraio 2020 in tre colorazioni e con due versioni 5G o 4G. Il foro al centro del display, dove è alloggiata la fotocamera frontale, permette una ergonomia accettabile. La batteria da 4.000 mAh consente una durata quotidiana dello smartphone, attivo fino a sera. La fotocamera vanta di un sensore principale da 12 megapixel con OIS, un sensore ultra-grandangolare da 12 megapixel e uno zoom da 64 megapixel con ingrandimento ibrido 3X e un ingrandimento digitale fino a 30X. La memoria interna è di 128 GB con una RAM da 8 GB.
Autore Carlo Minutello
Carlo Minutello

No comments

leave a comment