Huawei P40 e P40 Pro: Specifiche tecniche e prezzi svelati

Huawei annuncia o meglio dire ufficializza l’arrivo sul mercato di 2 nuovi smartphone, il P40 e P40 Pro.

Huawei P40 Pro: La scheda tecnica

Partiamo dalla punta di diamante, ossia lo smartphone migliore tra i due, il quale vanta le seguenti specifiche tecniche:

  • Display: AMOLED da 6,54 pollici (1200 x 2640 pixel) a 90 Hz con foro per la fotocamera frontale
  • Processore: HiSilicon Kirin 990 5G con CPU octa core a 2,86 GHz e GPU Mali-G76 MP16
  • Memorie: 8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna espandibile con nano memory card 2
  • Connettività: 5G, 4G, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.1, NFC, GPS, Galileo, Glonass, USB Type-C, dual SIM
  • Fotocamere anteriori: 32 megapixel (f/2.2) e sensore di profondità da 32 megapixel, sensore a infrarossi per lo sblocco sicuro col volto
  • Fotocamere posteriori: sensore principale da 50 megapixel (f/1.9) con OIS, sensore ultra grandangolare da 40 megapixel, sensore tele da 12 megapixel con zoom ottico e zoom digitale fino a 50x, sensore macro per foto fino a 2,5 centimetri
  • Batteria: 4.200 mAh con SuperCharge a 40 W e ricarica wireless
  • Sistema operativo: Android 10 con EMUI
  • Dimensioni: 158,2 x 72,6 x 8,95 mm e peso di 203 grammi

La versione classica invece presenta un Display da 6,1 pollici, non vanta lo sblocco tridimensionale ed è acquistabile solo in versione con 128 GB di memoria interna.

Sul fronte fotocamere ci sono differenze per quanto riguarda quelle posteriori, il cui sensore principale è sempre 50 megapixel ma il grandangolare diventa 16 megapixel con zoom ottico da 8 megapixel. 

Infine la batteria è di 3.800 mAh, il tutto racchiuso in una scocca di dimensioni più compatte pari a 148,9 x 71,06 x 8,5 mm e un peso di 175 grammi, infine non presenta il sistema di raffreddamento a grafene, curvatura 3D e ricarica wireless.

Entrambi saranno acquistabili nelle colorazioni argento, oro, bianco e nero al costo di 799 euro e 999 euro.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento