HomeSmartPhone & Tablet AndroidSamsung Galaxy S10: Alcune differenze tra le 3 versioni

Samsung Galaxy S10: Alcune differenze tra le 3 versioni

La presentazione ufficiale del nuovo Samsung Galaxy S10 si avvicina, con commercializzazione fissata per Marzo. Dopo aver condiviso con voi i possibili prezzi delle 3 versioni nel nostro articolo Samsung Galaxy S10: Svelati i prezzi per l’Italia?, vogliamo soffermarci su alcune differenze tra i modelli previsti.

Samsung Galaxy S10: Quali sono le differenze tra i 3 modelli?

In occasione di un evento stampa che si terrà il 20 Febbraio, Samsung presenterà al pubblico non solo il Galaxy F (Fold), ossia il primo smartphone flessibile della compagnia, ma anche i 3 modelli previsti sul mercato per il nuovo Galaxy S10.

Nella foto in alto potete vedere un’Anteprima del posteriore dei 3 Samsung Galaxy S10, chiamati S10E, S10 e S10+. Il primo rivolto ad un pubblico meno esigente, il secondo a coloro che sono alla ricerca di uno smartphone tradizionale e il terzo per chi può spendere una cifra considerevole per ritrovarsi un dispositivo dalle prestazioni notevoli.

Il Samsung Galaxy 10E è dotato di due fotocamere posteriori a differenza dei Galaxy S10 e S10+ che sono equipaggiati di ben 3 fotocamere. Tutti i modelli presenteranno il lettore per le impronte digitali, il quali non sarà più localizzato posteriormente ma nel tasto di accensione per il modello E, nel display per i modelli Standard e Plus.

Lo schermo dei Galaxy S10E e Galaxy S10 disporrà di un unico foro per la fotocamera anteriore mentre il Galaxy S10+ avrà un foro più grande che ospiterà un doppio sensore.  Concludiamo con alcune differenze tecniche.

La versione italiana degli smartphone presenterà l’Exynos 9820 mentre quella cinese, sud coreana e nord-americana lo Snapdragon 855. Secondo dei rumors è prevista anche una versione con connettività 5G nei paesi in cui è presente. 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram e Twitch

Nessun commento

Lascia un commento