HomeSmartPhone & Tablet AndroidSamsung brevetta un nuovo dispositivo con 2 schermi magnetici

Samsung brevetta un nuovo dispositivo con 2 schermi magnetici

Il 2019 è l’anno degli smartphone dal doppio schermo, una tecnologia inizia con lo ZTE Axon M e portata avanti da altre compagnie di recente, grazie alla nascita dei primi display flessibili. In data odierna veniamo a conoscenza di un nuovo brevetto depositato da Samsung, legato ad un dispositivo dotato di 2 display magnetici.  

Samsung brevetta 2 schermi magnetici

Il brevetto in questione, depositato alla fine di giugno 2018 presso l’ufficio statunitense,  riguarda un dispositivo (smartphone si presume) dotato di due schermi magnetici, ognuno con un proprio hardware interno.

I due schermi sono dotati di 3 magnetici e possono essere attaccati l’uno all’altro in modi differenti, a seconda dell’esigenza. Samsung illustra nel brevetto che sarà possibile attaccare i due schermi lateralmente o uno opposto all’altro, creando una serie di combinazioni simili a quelle offerte dallo ZTE Axon M. 

Potrete dunque avere due schermi vicini, uno per ogni lato dello smartphone, uno sopra l’altro e cosi via dicendo. Naturalmente i display potranno essere utilizzati in modo unico o separato, avendo una o più schermate. 

Ad esempio potrete visualizzare a sinistra un contenuto mentre a destra fate altro, proprio come lo smartphone di ZTE ma con la differenza che i display contengono hardware propri. Sono previste anche delle configurazioni per gli scatti fotografici, la digitazione dei testi e il gaming

Non ci resta che attendere per ulteriori informazioni, nel frattempo vi invitiamo a condividere con noi le vostre considerazioni personali.

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento