HomeSmartPhone & Tablet AndroidP20: L’ennesimo clone dell’iPhone X firmato Cubot

P20: L’ennesimo clone dell’iPhone X firmato Cubot

Dalla Cina con furore e probabilmente per la Cina, arriva l’ennesimo clone dell’iPhone X di Apple, che ricorda per certi versi anche il P20 di Huawei sia in nome che design, ci stiamo riferendo al P20  (ironia della sorte) di Cubot

Cubot P20: Il clone dei cloni

Lo smartphone come potete vedere dalla foto, ha le stesse e identiche fattezze del costoso melafonino di Cupertino con tanto di doppia fotocamera posteriore e verticale e il classico notch, presente su numerosi dispositivi Android di fascia medio-alta.

Il dispositivo monta uno schermo da 6,18 pollici FULL HD + con dual camera da 20 + 2 megapixel, processore SoC MediaTek MT6750T octa core a 1,5 Ghz, 4GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibile). 

Il tutto è alimentato da una batteria da 4.000 mAh. Il lancio è fissato per il Q2 2018 ad un costo non ancora svelato. In attesa di conoscere maggiori dettagli, vi ricapitoliamo le specifiche tecniche del terminale e del P20 di Huawei:

Cubot P20

  • Display: 6,18 pollici FULL HD +
  • SoC: Media Tek MT6750T Octa Core 1,5 Ghz
  • RAM: 4 GB
  • Memoria Interna: 64 GB (Espandibile)
  • Doppia Fotocamera psoteriore: 20 + 2 megapixel
  • Batteria: 4.000 mAh

Huawei P20

  • Display: 5,8 pollici
  • Processore: HiSilicon Kirin 970 
  • CPU: Octa Core (4 core Cortex A73 a 2,36 Ghz e 4 core Cortex A53 a 1,8 Ghz)
  • GPU: ARM Mali G72 MP12
  • RAM: 4GB LPDDR4X 
  • Memoria Interna: 128 GB 
  • Doppia Fotocamera posteriore: 12 megapixel 
  • Fotocamera anteriore: 24 megapixel 
  • Batteria: 3.400 mAh 

Vi ricordiamo che il P20 di Huawei è disponibile anche in versione Pro, per i consumatori più esigenti, con specifiche tecniche nettamente superiori. 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento