HomeSmartPhone & Tablet AndroidCome resettare il Galaxy Note 5 e come farne un backup completo dei dati

Come resettare il Galaxy Note 5 e come farne un backup completo dei dati

Uno dei dispositivi Samsung più venduti ad oggi è sicuramente il Galaxy Note 5, ci troviamo di fronte ad un phablet dal design spettacolare con a bordo delle eccellenti caratteristiche tecniche in grado di accontentare senza problemi anche l’utente più esigente. Detto ciò, nel tutorial odierno, come da titolo vedremo passo per passo come resettare il Galaxy Note 5 e come farne un backup completo di tutti quanti i dati presenti nella memoria interna.

Come resettare il Galaxy Note 5

Come resettare il Galaxy Note 5 e come farne un backup completo dei dati: vediamo insieme tutti i passaggi da seguire

Anche il Note di quinta generazione nonostante la strepitosa scheda tecnica può riscontrare problemi ed è per questo che bisogna formattarlo riportandolo di conseguenza alle condizioni originali di fabbrica. Ripristinare l’ex dispositivo di punta dell’azienda coreana vi consentirà nel giro di qualche minuto di risolvere tutti quanti i problemi software che non fanno funzionare più a dovere il Note di quinta generazione. Il ripristino del dispositivo va ad eliminare tutti i dati presenti sulla memoria e riporta il sistema Android come quando uscito di fabbrica.

Se quindi non sapete come fare l’hard reset del vostro amatissimo Note 5 a seguire tra qualche minuto vi spieghiamo come fare. Prima di tutto tuttavia eseguite un backup a 360 gradi dei vostri dati importanti. Per eseguirlo basta affidarsi all’ottimo programma di gestione Samsung gratuito chiamato Smart Switch. Dopo aver fatto il backup potete iniziare ufficialmente la procedura di reset del vostro Note 5:

  • Direttamente dalla schermata iniziale del Note 5 virate la vostra attenzione nelle impostazioni e cercate il menu’ seguente: Backup e reset;
  • A questo punto tappate la voce di menu’ ed entrate nel sottomenu’ successivo;
  • Ora è possibile trovare tranquillamente il tasto nella parte inferiore della pagina: ” Ripristino impostazioni di fabbrica “
  • Una volta aver tappato il tasto, la procedura guidata vi guiderà passo per passo tramite il processo di ripristino delle impostazioni di fabbrica sul Note 5;
  • Infine cliccate nella schermata successiva reset device e seguite alla lettera le istruzioni che compaiono sullo schermo.

Il Note 5 si riavvierà dopo il ripristino e installare tutti i file del sistema operativo Android.

In conclusione, prima di salutarci, vi ricordiamo l’interessantissimo hardware del Note 5 che tanto ha conquistato i consumatori:

  • Ampio schermo Super AMOLED da 5.7 pollici con risoluzione Quad HD (2560 x 1440 pixel);
  • Processore proprietario Exynos 7420 octa-core in configurazione big.LITTLE (quattro core Cortex A53 a 1.5 GHz e 4 core Cortex A57 a 2.1 GHz);
  • 4 GB di memoria RAM LPDDR4;
  • 32 GB / 64 GB di memoria interna (lo standard utilizzato è UFS 2.0 come su Galaxy S6 ed S6 Edge);
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel con apertura focale f/1.9;
  • Fotocamera anteriore da 5 megapixel;
  • Android 5.1 Lollipop;
  • Batteria da 3000 mAh;
  • Bande LTE: B1 (2100), B2 (1900), B3 (1800), B4 (AWS), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B12 (700), B17 (700), B18 (800), B19 (800), B20 (800), B26 (800);
  • Connettività Wi-Fi dual-band 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, Wi-Fi Direct, NFC, USB 2.0;
  • Dimensioni: 154.4 x 75.8 x 6.9mm;
  • Peso: 171 grammi.
 
Autore

Nessun commento

Lascia un commento