Meizu annuncia lo smartphone Android M3

Finalmente ci siamo, dopo numerosi rumors circolati sulla rete arriva la conferma ufficiale, stiamo parlando ovviamente dello smartphone M3 di casa Meizu. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questo nuovo gioiello.

Meizu-M3-635x259

Meizu ufficializza l’M3

Rispetto ai precedenti modelli, il nuovo smartphone mantiene lo stesso design ed i materiali ma con specifiche tecniche migliori. Anche l’M3 essendo destinato ad un mercato medio basso è realizzato in policarbonato, disponibile in 6 colorazioni differenti. Sul fronte tecnico troviamo un display HD da 5 pollici con protezione per il vetro dotato di finitura 2,5D, Soc MediaTek MT6750 affiancato da una CPU octa core a 1,5 GHz, 2 o 3GB di RAM a seconda del modello scelto e ben 16 o 32 GB per la memoria interna.

Per quanto riguarda il lato multimediale, troviamo una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel, autofocus e riconoscimento di fase, Dual SIM e supporto microSD, il tutto alimentato da una batteria da 2870 mAh. Il costo è di 599 Yuan che al cambio attuale corrispondono a 82 euro per la versione da 2GB di RAM e 16GB di memoria interna e 799 Yuan, ossia 109 euro circa per il modello da 3GB di RAM e 32GB di memoria interna.

Le colorazioni disponibili sul mercato sono Blu, Rosa, Oro, Grigio, Bianco e Nero con lancio ancora da definire.

Meizu-M3_B

Meizu M2 VS Meizu M3

In tale occasione vogliamo condividere con voi le specifiche tecniche del Meizu M2, confrontandole con il Meizu M3 per darvi la possibilità di vedere le migliorie apportate dal team di sviluppo. Lo smartphone monta un Mediatek MT6735 quad core da 1,3 Ghz con GPU Mali T720 MP2 e 2GB di RAM a differenza dell’M3 che presenta un Soc MediaTek MT6750 affiancato da una CPU octa core a 1,5 GHz, 2 o 3GB di RAM.

Per quanto riguarda il Display troviamo un 5 pollici IPS con una risoluzione di 1280 x 720 pixel contro il 5 pollici HD con protezione dello schermo per il nuovissimo Meizu M3, nessuna differenza invece sul fronte multimediale, con la presenza di ben 2 fotocamere da 13 e 5 megapixel con le rispettive funzionalità. Ultima differenza riguarda la presenza di una batteria con capienza inferiore seppur di pochi mAh, parliamo infatti di soli 2500 contro i 2870, i quali sono in grado di offrire un’autonomia leggermente maggiore.

Essendo uno smartphone destinato al mercato medio basso, il costo si aggira sui 167 euro o almeno quest’o era il prezzo di lancio. Da qui possiamo vedere come Meizu si sia impegnata per offrire specifiche tecniche maggiori ad un costo contenuto.

Post precedente

Trading su Android con IG Trading CFD e Forex

Next Post

EURO 2016 SI AVVICINA: ECCO LE MIGLIORI APP PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI

Articoli correlati