Acer annuncia nuovi smartphone Liquid

In occasione del MWC di Barcellona, Acer ha annunciato ufficialmente nuovi smartphone della famiglia Liquid, parliamo dello Zest/Zest 4G e del Z630S, entrambi vantano della nuova tecnologia Acer BluelightShield, che riduce l’emissione di luce blu.

Acer-Liquid-Zest-Daylight-White_01-353x470

Caratteristiche Acer Liquid Zest / Acer Liquid Zest 4G

Iniziamo con l’Acer Liquid Zest presenta un display da 5 pollici HD con una CPU quad core da 1,3 GHz o un quad core da 1GHz per il modello 4G, fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 5 megapixel con connettività 3G per il modello base e supporto 4G per l’altro, DTS Sound Audio e sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

Lo smartphone presenta la tecnologia Zero Air Gap che permette di rimuovere l’intercapedine d’aria tra il pannello touch e l’LCD, riducendo i riflessi e migliorando anche la leggibilità durante il giorno. Con il On Cell Touch invece è possibile disporre di uno strato sensibile al tocco contribuendo a rendere il display più sottile ma allo stesso tempo luminoso.

Lo Zest 3G sarà disponibile sul mercato a partire da Aprile ad un costo di soli 109€ mentre il 4G a 149 euro.

Z630S_black-gold_01-259x470

Caratteristiche Acer Liquid Z630S

Il Liquid Z630S invece monta un display da 5,5 pollici HD con una CPU MediaTek MT6753 octa core a 1,3 Ghz, ben 3GB di RAM e memoria interna espandibile da 32GB, sul fronte multimediale troviamo una fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 8 megapixel, sistema operativo Android 5.1 Lollipop, il tutto alimentato da una batteria da 4000 mAh.

Lo Z630S a differenza dello smartphone precedente, presenta una funzione detta AcerEXTEND, ciò gli permette di collegarsi in modalità wireless ad un PC o ad un notebook compatibile, per visualizzare la schermata del telefono in una finestra del computer come fosse un emulatore.

Lo smartphone è già disponibile per l’acquisto ad un costo di 249 euro.

Che cosa è l’Acer Bluelight Shield?

Prima vi abbiamo accennato di questa nuova tecnologia, essa permette agli utenti di controllare la quantità di luce blu che viene emessa da un’immagine,quindi è possibile abbassare i livelli di luce blu riducendo gli effetti negativi della esposizione a tale luce.

Post precedente

Red Carpet Rampage arriva su Android

Next Post

Gionee S8: Lo smartphone Android con tecnologia 3D Touch

Articoli correlati