Lenovo Vibe S1: in arrivo il primo smartphone con doppia fotocamera anteriore?

Salvo eventuali imprevisti, molto presto, la nota casa produttrice Lenovo dovrebbe rilasciare sul mercato un suo nuovo terminale, come da titolo, stiamo parlando del Lenovo Vibe S1 caratterizzato da una buona componentistica.

Lenovo Vibe S1

Lenovo Vibe S1 molto presto verrà rilasciato in commercio, nuovo smartphone con fotocamera frontale doppia, maggiori info sono consultabili qui sotto…

Entrando nello specifico, il nuovo Lenovo Vibe S1 dovrebbe essere il primo device sul mercato ad essere equipaggiato di una fotocamera anteriore doppia. Eccezionale vero?

Se si da uno sguardo allo scatto rilasciato da Tenaa nelle scorse ore, che potete vedere esattamente qui sotto, si può notare come il sensore doppio fotografico sia stato posto dall’azienda cinese vicino alla capsula auricolare dello smartphone.

Lenovo Vibe S1

Se veramente il nuovo smartphone della casa produttrice Lenovo sarà dotato di due fotocamere frontale, potrebbe avere con se moltissime nuove funzionalità software per quanto riguarda i selfie.

Lenovo Vibe S1: tutto ciò che c’è da sapere sulle specifiche tecniche

Iniziando dallo schermo, a bordo molto probabilmente ci sarà un 5 pollici con risoluzione Full HD di circa 1280 x 720 pixel, processore Snapdragon 615 a 64-bit che lavorerà ad una velocità di 1.7Ghz accompagnato da una ram di 2GB, memoria interna da 16GB con possibilità di espandere tutto utilizzando una tradizionale microSD, batteria da 2420 mAh che consentirà al device di arrivare a fine serata senza problemi, fotocamera posteriore da 13 megapixel con Flash Led,  fotocamera frontale doppia da 8 megapixel, infine, sistema operativo Android Lollipop con versione ancora da decidere.

Lenovo Vibe S1

In conclusione, prima di salutarci, è doveroso riportare che il Lenovo Vibe S1, salvo complicazioni, dovrebbe essere rilasciato in commercio al costo di 250 euro. Cosa ne dite? Ci fareste un pensierino? A voi affidiamo la parola. Alla prossima fan…

Autore

Nessun commento

Lascia un commento