ZTE Axon: Il primo smartphone anti-batteri

Il display degli smartphone non è molto igenico, questo perchè entra a contatto con polvere ed altri fattori esterni e pensare che c’è chi lo lecca fingendo di assaporare un gelato tramite delle apposite applicazioni, non è di certo il massimo, è qui che entra in gioco il nuovo smartphone di ZTE.

ZTE-Axon

ZTE presenta Axon

Qualcuno ha pensato di realizzare una tecnologia in grado di rendere il display anti-batterico e di conseguenza più igienico. Grazie all’Antimicrobial Corning Gorilla Glass, il display uccide o inibisce sia i batteri che i funghi e tutte le minacce all’igiene personale ma non fornisce ovviamente alcuna garanzia medica.

Lo smartphone è equipaggiato con un processore octa core di tipo Snapdragon 810, 32GB di memoria interna con 2 fotocamere, una posteriore da 13+2 megapixel e una anteriore da 8 megapixel, display da 5,5 pollici FULL HD con risoluzione 1920 x 1080 pixel, il tutto alimentato da una batteria da 3000 mAh. Si tratta del primo smartphone che può essere sbloccato attraverso 3 differenti sistemi di autenticazione, tramite il lettore di impronte digitali, riconoscimento vocale e udite udite scansione dell’iride.Il costo è di 574 euro per il modello da 128GB e 400 euro per quello da 32GB. Per ora il lancio è previsto solo in ASIA.

In concomitanza il produttore cinese ha annunciato anche l’Axon Watch, uno orologio con display AMOLED da 1,4 pollici con risoluzione di 400 x 400 pixel e vetro Gorilla Glass rivestito in zaffiro con certificazione IP67. Al suo interno troviamo un processore quad core Snapdragon 400, 512 MB di RAM, 4GB di memoria flash, Bluetooth 4.1, GPS, batteria da 300 mAh, accelerometro, giroscopio, barometro, bussola e sensore per battiti cardiaci.

Post precedente
Huawei G8

Huawei G8 ottiene certificazione Tenaa

Next Post
Motorola Moto G 2015

Moto G 2015, nuove info confermano Snapdragon 610 e 2GB di RAM

Articoli correlati