Motorola Moto X: presentazione ufficiale il 1 agosto e scheda tecnica

motorola_moto_xMotorola presenterà il tanto atteso e chiacchierato smartphone Motorola Moto X e la presentazione ufficiale avverrà il prossimo 1 agosto, nel corso di un evento appositamente organizzato nella location della città New York, negli USA. Questo è quanto riportato dalle ultime indiscrezioni giunte in redazione insieme all’immagine promozionale dell’evento, nonché ai benchmark che ci forniscono le specifiche tecniche ed il comparto hardware al completo del nuovo progetto dell’azienda di Mountain View, non dimenticando che quasi due anni – esattamente il 15 agosto 2011 – il colosso Google ha acquisito Motorola.

Motorola Moto X: scheda tecnica e comparto hardware.

benchmark giunti in redazione sono probabilmente tratti da una variante del Motorola Moto X di AT&T – rinomato operatore di telefonia mobile statunitense – denominata Ghost e, secondo quanto riportato, lo smartphone sarà dotato di un display da 4,5 pollici con risoluzione pari a 1184×720 pixel , di un processore dual-core Qualcomm Snapdragon S4 Pro con frequenza di clock pari a 1,7 GHz con GPU Adreno 320 e, il tutto, supportato da ben 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna dedicata allo storage – dei quali 12 GB saranno accessibili all’utenteconnettività Wi-Fi e NFC, nonché due fotocamere, una frontale da 2,1 megapixel e una posteriore con sensore da 10,5 megapixel e flash. Il Motorola Moto X mancherebbe, invece, di uno slot microSD, dunque pare che non sarà possibile espandere la memoria interna a disposizione.

Per quanto riguarda le dimensioni del Motorola Moto X dovrebbe essere grande 128,5 millimetri di lunghezza per 65 millimetri di larghezza ed essere alimentato da una batteria non rimovibile da 2200 mAh. Lo smartphone sarà animato dal sistema operativo del robottino verde che, in esecuzione di serie, sembra essere previsto nella versione Android 4.2.2, ma essendo uno smartphone di proprietà di Google dovrebbe ottenere l’aggiornamento software ad Android 4.3 Jelly Bean – che ricordiamo non è ancora stato presentato ufficialmente dall’azienda Mountain View – non appena questo sarà disponibile. Pare comunque che l’1 agosto si assisterà alla presentazione del dispositivo, di cui Motorola ha fornito, fino ad oggi, solo qualche anticipazione. Da quanto sappiamo sarà un terminale molto smart, in grado di carpire automaticamente le azioni che l’utente intende fare, nonché personalizzabile su diversi aspetti.

Motorola Moto X: le recenti anticipazioni.

Ad anticipare la presentazione ufficiale del Motorola Moto X, qualche giorno fa è stata resa nota un’immagine pubblicitaria che racconta che lo smartphone sarà prodotto interamente negli Stati Uniti e sarà completamente personalizzabile. Il linguaggio usato nella locandina – che vediamo proposta poco sotto – è chiaro in questo senso, espresso dalle parole: “Il primo smartphone che puoi progettare tu stesso”. Quel che ancora oggi non è stato reso noto è il grado di personalizzazione a cui si potrà arrivare, ma l’idea è quella di un terminale pensato come una scarpa o un orologio – con queste metafore è stato definito dallo stesso vice presidente di Motorola, Brian Wallace – ed in quanto tale parte di una espressione dell’utente, ovvero di qualcosa di molto personale e, dunque, molto personalizzabile.

motorola_moto_x_1

Il lancio di questa pubblicità promozionale, datata 4 luglio – che ricordiamo essere l’Indipendence Day negli USA – è apparso su importantissime riviste quali The New York Times, USA Today, Wall Street Journal e Washington Post, attingendo proprio al pieno del patriottismo statunitense, spiegando come il successo del paese nel mondo degli smartphone sposterà il sogno americano anche sul lato della produzione, offrendo così a Motorola un accenno romantico in più sul quale costruire il lancio del prodotto.

Inoltre, proprio durante lo svolgimento della conferenza stampa annuale di Allen & Co. tra i partecipanti era anche presente Eric Schmidt presidente di Google, il quale ha portato con sé un misterioso smartphone con il logo Motorola, che ha sfoggiato senza troppe riservatezze e pare che si sarebbe trattato proprio del tanto atteso Motorola Moto X. Il numero uno dell’azienda di Mountain View, però: “non ha potuto commentare la natura di tale telefono”, così come riportato dalle parole di Rachel Abrams di Variety – presente anch’esso alla conferenza di Allen & Co. – ma di certo non ha impedito a nessuno dei partecipanti e al Web intero di dare uno sguardo in anteprima al prossimo progetto di Motorola, così come possiamo vedere dall’immagine seguente.

8a956eb12a7488f5f3653da85eec.jpg

Motorola Moto X: un importante progetto griffato Motorola e pubblicizzato da Google.

Il Motorola Moto X è, senza ombra di dubbio, il prossimo importante smartphone di fascia alta della compagnia di Google, nonché il primo smartphone con lo Motorola da quando è stata acquisita dall’azienda di Mountain View. Certamente questo terminale per Motorola rappresenta la sua miglior possibilità per conquistare la clientela mobile e riuscire ad ottenere, magari, una parte della fetta di mercato contesa tra i più grandi concorrenti, quali Samsung, HTC ed Apple. Ulteriori indiscrezioni vociferano che Google starebbe investendo una grandissima somma di denaro per il marketing del Motorola Moto X, pari a circa 500 milioni di dollari. Le cose, insomma, sembrano proprio fatte in grande e questo crea certamente una importante curiosità negli utenti; curiosità che avrà modo di essere soddisfatta il prossimo 1 agosto. Per saperne di più e rimanere aggiornati sull’argomento, vi invito ancora a collegarvi su Android Planet.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento