HTC M7: nome in codice di un nuovo mostro Hi Tech!

Ancora una volta si torna a parlare dei meravigliosi frutti donati dalla fitta concorrenza Hi Tech, caratteristica principale di una splendida epoca segnata da un’inarrestabile evoluzione tecnologica, mai vissuta sino ad ora.

Tra le varie alternative ed i vari colossi che caratterizzano la nostra evoluzione Hi Tech, oggi torna a dir la sua un “gigante addormentato“. Si tratta del mitico colosso taiwanese HTC, prestigioso brand che da sempre ci ha deliziato con terminali di elevata qualità e prestazioni.

Una delle pietre miliari firmata HTC e ricordata per ancora molti anni è di certo il mitico HTC One X che, come molti dei fans sfegatati che ci seguono sanno già, vantava, per la prima volta in assoluto, un SoC Quad Core contro la concorrenza mondiale ferma ancora alla tecnologia Dual Core.

A quanto pare, il tempo per questa meravigliosa creatura Hi Tech sembra stia pervolgere al terminale, malgrado dimostri, ancora oggi features e performance indubbiamente migliori rispetto la maggior parte delle alternative presenti sul nostro mercato dedicato alla tecnologia mobile.

Come ben sappiamo, la fine decreta sempre un nuovo inizio, e la creatura tecnologica che prenderà lietamente e degnamente il posto del rivoluzionario HTC One X sembra aver già un nome ed una scheda tecnica ben definiti.

Secondo le indiscrezioni su cui naviga la prossima pietra miliare del colosso taiwanese HTC, infatti, la creatura tecnologica pronta a rivoluzionare le carte in tavola prenderà il nome di HTC M7.

Si tratta di uno splendido smartphone, pronto a sostituire degnamente il “buon vecchio” One X con una scheda tecnica che mette in soggezione qualunque altra alternativa presente sul mercato o, addirittura, mai pensata.

L’HTC M7 vanterà, a scapito della concorrenza, un meraviglioso display da 4.7” FullHD con una densità di pixel per pollice pari a 468ppi, animato da un prestigioso e rinomato processore Qualcomm Snapdragon Quad Core con clock posto ad 1.7 GHz accoppiato a ben 2 GB di Ram e 32 GB di storage interno.

Le grosse novità riguarderanno anche il sensore ottico, che oltre a vantare scatti da 13 MP, delizierà i fortunati possessori con video in super Slow Motion o persino in HDR. Che ve ne pare?

Ci toccherà pazientare ancora un po’ per una presentazione ufficiale, che, secondo le fonti più attendibili, potrebbe aver luogo nel prossimo Mobile World Congress di Barcellona il prossimo 25 Febbraio 2013.

Post precedente

Inax Satis: un WC Hi Tech da 3.500 € controllabile grazie ad Android

Next Post

Samsung: il bug Exynos 4 esiste!

Articoli correlati