HTC Butterfly: l’Anti-Note 2 made in HTC

L’evoluzione tecnologica ha fatto si che concentrati di tecnologia diversi dalla comune immaginazione diventassero o roba troppo futuristica, o vere e proprie pietre miliari di questa splendida epoca progressista. Diverse e molteplici sono state le “invenzioni” rigettate dal nostro progressismo, viste come un’alternativa un po’ troppo scomoda o non consola alle aspettative previste.

Altre “invenzioni” invece hanno colpito in pieno la passione per l’Hi Tech che c’è in ognuno di noi, facendo si che tale passione sbocci in una voglia incontrollata di Android, nome del miglior sistema operativo mobile attualmente sul mercato mondiale. Tra le diverse e molteplici alternative proposte, quelle più accettate riguardano proprio l’evoluzione dei vecchi cellulari, che prima son divenuti smartphone, poi, a sua volta, si sono evoluti e divisi in due rami.

Dal primo ramo nasce il tablet, uno smartphone forse un po’ troppo cresciutello, che riassume in se la praticità dello smartphone con la potenza di calcolo offerta dai migliori PC in commercio.

Dall’altro ramo però nasce una vera e propria meraviglia. Si tratta del phablet, nuova invenzione che sta proprio a metà tra uno smartphone ed un tablet, racchiudendo in se il meglio delle due alternative.

Tra i pionieri di questo settore troviamo indubbiamente il brand Samsung, primo produttore capace di buttarsi a capofitto su una nuova ed entusiasmante invenzione, grazie al suo primo Galaxy Note, terminale che ha aperto le danze dei phablet.

Oggi sono innumerevoli le alternative all’interno di questo meraviglioso settore, ma poche raggiungono le features offerte dal successore del primo phablet della storia, in nuovissimo Galaxy Note 2. A sfidare questa meraviglia sembra pensarci HTC, col suo nuovo progetto internazionale.

Si tratta del mitico HTC Butterfly, meraviglia phablet sconvolta un po’ da notizie contrapposte che prima lo vedevano come esclusiva per il mercato statunitense, ma che oggi vede una nuova conferma sul presunto arrivo sul nostro mercato e su quello internazionale.

Questa meraviglia vanta le seguenti caratteristiche tecniche, del tutto degne di competere con la pietra miliare firmata Samsung:

  • Display Super LCD 3 da 5 pollici a risoluzione 1080 x 1920 con Gorilla Glass 2
  • CPU Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064  quad-core a 1,5 GHz con GPU Adreno 320 GPU
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna con slot micro SD
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel con cattura video a  1080p
  • Fotocamera anteriore da 2,1 megapixel
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, A-GPS + GLONASS, NFC
  • Batteria da 2.020 mAh
  • Android 4.1 Jelly Bean

Che ve ne pare? Non ci resta che pazientare ed guardare con ansia sotto il nostro albero di Natale!

Post precedente

Doppio aggiornamento per Facebook su Android!

Next Post

Google Search: scovate nuove Funzionalità Beta nascoste

Articoli correlati