LG Nexus 4: primo disastroso Drop Test ne conferma la fragilità

Ancora una volta il protagonista indiscusso di questo articolo è un componente della meravigliosa elite Android più invidiata al mondo, la “Pure Google Experience”. Il colosso di Mountain View è stato lieto, appena poche settimane fa, di presentare, in maniera virtuale, a causa della pericolosa allerta meteo, la New Nexus Family, composta da ben tre nuovi terminali, quali:

  • LG Nexus 4 (Smartphone),
  • Asus Nexus 7 (Tablet da 7”),
  • Samsung Nexus 10 (Tablet da 10”).

Le alternative offerte vanno comodamente a deliziare qualunque frenetica richiesta di qualunque utente in cerca di tecnologia senza compromessi. Questi terminali, inoltre, a differenza di tutta la concorrenza mondiale, si contraddistinguono per un elevatissimo rapporto qualità / prezzo, atto a portare l’innovazione anche nelle tasche dei più “astemi”.

Aggettivo che diversamente non può qualificare questi valorosi temerari di cui, stamane, vi presento il loro sporco lavoro. Come recita il titolo, infatti, malgrado la poca disponibilità di terminali appartenenti a tale nuova generazione Nexus, degli utenti tedeschi sono stato “lieti” di testare la resistenza della scocca del meraviglioso LG Nexus 4.

Come ben saprete, tale dispositivo, il neo arrivato nell’elite “Pure Google Experience”, risulta essere ricoperto da uno strato di vetro sia nella parte frontale che in quella posteriore, donando così ancor più prestigio ed eleganza a scapito però di una resistenza ad urti e cadute.

Ecco che, ad illuminarci su tale resistenza, ci pensano i ragazzi di FuchsPhone, che per il bene della fisica hanno testato, attraverso due cadute standard, la fragilità dei Gorilla Glass 2 che caratterizzano questa nuova pietra miliare.

Il test, come anticipatovi, si compone di ben due prove. Nella prima il terminale viene lasciato cadere dalla medesima altezza della tasca dei pantaloni; nella seconda, invece, viene lasciato cadere dall’altezza dell’orecchio, quindi da circa 1,70 m.

https://youtube.com/watch?v=nlgG33n71m0%3Fversion%3D3%26%23038%3Bhl%3Dit_IT

https://youtube.com/watch?v=pUUyZ-2iL8s%3Fversion%3D3%26%23038%3Bhl%3Dit_IT

Purtroppo, come potrete vedere dai video, la fisica ha fatto il suo sporco lavoro, infrangendo, come previsto, il vetro di tale super smartphone, di fronte ai tristi occhi dei poveri utenti, i quali erano riusciti ad acquistarlo in anteprima mondiale grazie all’ausilio del Google Play Device. Malgrado ciò sarei stato molto lieto di salvare quel terminale, magari spendendo anche qualcosa in più per le eventuali spese di spedizione.

Post precedente

Galaxy Nexus & JB 4.2: ritardi garantiti per la versione Yakju

Next Post
Lenovo da 1080p, ecco le ultime news che ci sono giunte il merito al nuovo device dell'azienda cinese.

Lenovo da 1080p: ultime news

Articoli correlati