HTC Deluxe: in arrivo la versione internazionale del Droid DNA

L’evoluzione ed il progresso verso nuovi orizzonti dell’Hi Tech mobile tornano a sfornare creature tecnologiche degne indubbiamente di nota. Sono molti i compromessi oramai superati, così da regalare finalmente ad un utente tipo tutta l’esperienza offerta da un qualunque prestigioso PC su di un terminale dotato al massimo di una diagonale display da 5”.

L’era degli smartphone ha dettato legge al mondo intero, e spesso è stata portatrice di comodità mai pensate fino ad ora. Ma adesso l’evoluzione torna a premere, e sotto la scocca di un terminale non ci sono più solo micro processori single core o macchinose RAM da 512 MB. E poi le dimensioni sono oramai cambiate. Si è detto addio ai 4”, per regalare un’esperienza migliore anche ai nostri occhi, con display molto più generosi e dotati di risoluzioni quasi superiori a quelle distinguibili dall’occhio umano.

Eccovi un meraviglioso esempio di questa marciata verso un nuovo passo dell’Hi Tech. Come recita il titolo, il protagonista induscosso del seguente articolo è il mitico HTC Deluxe, il “mostro” del colosso taiwanese cambia nome e linee, per poter toccare anche il nostro mercato europeo.

Come avrete già sentito dire, si tratta della versione europea del più conosciuto Droid DNA. Tra le caratteristiche che hanno suscitato più scalpore in tale device troviamo sicuramente uno strepitoso display da 5” dotato di una risoluzione in FullHD (1920×1080 pixel) che può vantare una densità di pixel pari a 440 ppi.

Tra le altre caratteristiche tecniche vantate troviamo le seguenti features, riassunte in una prima scheda tecnica ufficiosa che dovrebbe risultare molto simile, se non identica, all’altro mostro phablet (Droid DNA, nell’immagine in alto) da cui prende forma:

  • Processore quad-core Snapdragon S4 Pro da 1.5 GHz
  • 2 GB di memoria RAM
  • 16 GB di ROM
  • Fotocamera posteriore da 8 mpx, frontale da 2.1 mpx
  • LTE/4G
  • Beats Audio
  • Android 4.1 Jelly Bean con Sense 4+

Purtroppo ancora nessuna notizia ufficiale riguardo data di lancio o prezzo consigliato al pubblico, ma sappiamo bene che la qualità firmata HTC si fa sempre pagare fior di quattrini. Indubbiamente un terminale degno di nota, diretto avversario di chi il settore phablet lo ha prima creato, poi rivoluzionato, ovvero Samsung, con i suoi due Galaxy Note. Attendiamo aggiornamenti, ne vedremo delle belle!

Post precedente

Guida all’installazione di Android 4.1.2 sul Galaxy SII!

Next Post

Dropbox: nuovo update per il servizio Cloud più utilizzato al mondo

Articoli correlati