GooPad mini : Il clone dell’iPad Mini con sistema operativo Android!

 

Come sapete, non è la prima volta che un dispositivo ufficiale viene clonato, dopo il GooPhone i5, ecco arrivare il GooPad Mini, il clone del tablet iPad mini di Apple, con sistema operativo Android.

Lo slogan di questo nuovo dispositivo è Ogni pollice. Il clone è atteso nei negozi per Novembre ad un costo di soli 99 dollari, vanta del sistema operativo Android Jelly Bean e interfaccia utente iLaunch che lo rende molto simile all’iOS.

Di seguito vi riportiamo la scheda tecnica :

  • Display da 7,9″ con risoluzione da 1024 x 768 ps
  • Processore dual-core 1.4 GHz
  • RAM da 1 GB
  • Fotocamera principale da 2 megapixel
  • Fotocamera frontale da 0,3 megapixel
  • Connettività Wi-Fi.
Coloro che conoscono il Mini iPad, avranno sicuramente riconosciuto non solo il design estetico ma anche il tema simile all’iOS ed alcune specifiche tecniche, insomma un clone in tutto e per tutto, della serie oltre il danno la beffa non trovate? E’ altresi vero che il costo è molto contenuto, ma 99 dollari per un tablet simile al mini iPad con tema simile a quello iOS non è il massimo pur avendo Jelly Bean come OS. Potrebbe comunque essere un ottima alternativa a coloro che vogliono un tablet economico.
La domanda sorge spontanea, perchè non creare un dispositivo proprio e proporlo al pubblico al medesimo costo? La risposta potrebbe essere attribuita al fatto che realizzando qualcosa di simile a dispositivi iOS, potrebbe attirare i fans di Apple ad acquistarlo e ritrovarsi con sistema operativo Android, voi cosa ne pensate ? Vi invitiamo a dire la vostra con un commento, nel frattempo vi riportiamo la scheda tecnica del mini iPAd per darvi un idea delle differenze tra il tablet di Apple e il clone.
  • Display da 7,9″ con risoluzione da 1024 x 768 ps
  • Processore dual-core 1 GHz
  • RAM da 512 Mb
  • Fotocamera principale da 5 megapixel
  • Fotocamera frontale da 1.2 megapixel
  • Connettività Wi-Fi.

 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento