HTC One X+, presentato uno smartphone dalle caratteristiche eccelse

Dopo le indiscrezioni raccontate nel corso dell’estate, oggi è stato presentato ufficialmente l’HTC One X+, terminale di punta dell’azienda taiwanese. Il tutto è avvenuto proprio stamane quando il produttore di Taiwan ha finalmente annunciato il dispositivo in via ufficiale, confermando almeno in parte quanto ipotizzato dai rumor trapelati nei mesi scorsi. L’HTC One X+ sembra essere uno smartphone dalle performance elevate, che raccoglie l’eredità del fratello minore, l’HTC One X, e sfida senza timore gli altri smartphone di punta dello stesso segmento, sopratutto il Samsung Galaxy S3 e il neonato di casa Apple, iPhone 5.

Sicuramente azzeccata la scelta di far debuttare l’HTC One X+ già di default con la versione più recente del sistema operativo Android, ovvero la 4.1.1. Jelly Bean, insieme alle sue tante funzionalità inedite, quali la tecnologia Project Butter e una gestione rinnovata delle notifiche. Ma non è tutto e, infatti, ad affiancare il robottino verde di Google sarà presente anche l’ultima evoluzione dell’interfaccia personalizzata propria del gruppo taiwanese, l’HTC Sense 4+.

Confermato il comparto hardware del dispositivo che è composto da caratteristiche di indubbio valore. L’HTC One X+ è, infatti, dotato di un display da 4,7 pollici Super LCD 2 con superficie Gorilla Glass, per resistere ai graffi,ed una risoluzione 1280×720 pixel. Il processore è un NVIDIA Tegra 3 AP37 Quad Core, proposto in un’edizione potenziata da 1,7 GHz, supportato da 1 GB di RAM. Il terminale è, infine, dotato di ben 64 GB di memoria interna per l’archiviazione dati, fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED, obiettivo frontale da 1,6 megapixel per le videochiamate e batteria da 2.100 mAh. Per quanto riguarda, invece, la connettività, sono presenti i moduli Bluetooth, GPS, WiFi e HSPA+, mentre per il mercato statunitense gli utenti potranno beneficiare anche di un chip 4G-LTE per l’accesso a Internet mediante i network di ultimissima generazione.

Ancora una volta HTC non dimentica di prestare particolare attenzione all’ambito multimediale, dotando l’HTC One X+ della tecnologia Beats Audio che garantisce una riproduzione dei contenuti audio di qualità elevata. Altra chicca da menzionare a riguardo di questo nuovo gioiellino taiwanese è HTC Watch 2.0, una piattaforma studiata per consentire l’accesso alla visione in streaming di un catalogo composto da migliaia di film.

L‘HTC One X+ sarà in vendita in Europa e in Nord Asia entro la fine di ottobre, per poi raggiungere gli altri paesi orientali il mese successivo, mentre non ci sono ancora conferme per quanto riguarda l’esordio sul mercato statunitense. Nessuna indicazione, ancora, sul prezzo. Infine – seppur off topic – una notizia che di certo farà piacere a chi ha acquistato uno dei modelli lanciati nella scorsa primavera, riguarda l’aggiornamento ufficiale ad Android 4.1.1 Jelly Bean con HTC Sense 4+ per HTC One X e HTC One S che è previsto per le prossime settimane. Speriamo che HTC, a riguardo, mantenga le sue promesse, a differenza di quanto avvenuto con Motorola.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento