Kindle Fire, la pubblicità nella lockscreen può essere rimossa a pagamento

Nexus, Kindle Fire oppure iPad? Attualmente sono questi i tablet più richiesti sul mercato, anche se in questo periodo la maggior parte dell’attenzione è focalizzata sul famoso prodotto Google.

Anche Amazon, però, ha voluto lanciare la sua alternativa per permettere alle persone di possedere un device del genere senza spendere necessariamente delle assurde cifre. Questo prodotto potrebbe preoccupare non poco l’avanzata di altri tablet, ma non quello della Apple che, invece, si dichiara molto soddisfatta della nascita di questo device. A quanto pare, per Cupertino quest’ennesimo tablet renderà ancora più confusi gli utenti che tenderanno a scegliere l’iPad.

Non dimentichiamo, però, che in molti potrebbero decidere di risparmiare soldi ed acquistare il Kindle, proposto a dei prezzi bassissimi: 199 euro per il modello che offre uno schermo in HD e solamente 159 euro per la versione base, senza HD. Al momento, sul mercato, non troverete nessun’altra occasione che valga la pena acquistare: se volete risparmiare, Amazon è la vostra scelta senza dubbio!

La fastidiosa pubblicità sul Kindle Fire

Come ha fatto la famosa azienda a lanciare un dispositivo così economico, ma dotato di un’ottima qualità? Da qualche parte deve aver risparmiare, ma oltre a questo ci sarà una piccola fastidiosa aggiunta che ha permesso ad Amazon di guadagnare qualcosa in più.

Per prima cosa vogliamo evidenziare che il motore di ricerca predefinito sui Kindle Fire non sarà come sempre Google, ma Amazon ha salutato Mountain View per dare il benvenuto a Bing, il motore della Microsoft che per la prima volta spodesta l’avversario.

Inoltre, la cattiva notizia, è che sul Kindle ci sarà un’invadente pubblicità che comparirà sulla schermata di blocco (lockscreen) che consentirà ad Amazon di incassare molti soldi e, quindi, anche grazie a questo escamotage ha potuto rendere il prezzo del Fire molto competitivo.

Gli utenti dovranno essere schiavi di questi messaggi pubblicitari sul proprio amatissimo Kindle Fire? Si, a meno che non pagheranno una piccola cifra aggiuntiva. Amazon ha dato la possibilità di rimuovere la pubblicità dalla lockscreen pagando una somma che, forse, toccherà i 15 dollari.

Se tutti i consumatori dovessero decidere di eliminare gli spot dalla schermata di blocco, Amazon incasserà una cifra maggiore per ogni device venduto, ma secondo il portavoce dell’azienda, pochissime persone opteranno per tale scelta visto che si accontenteranno di tenere la pubblicità sulla lockscreen pur di risparmiare, ma per Amazon era di fondamentale importanza dare la possibilità di scegliere agli utenti.

Voi spenderesti 15 dollari per eliminare gli spot dal vostro Kindle Fire?

Autore Zenit
Zenit

Ultimi commento
  • In realtà ci sono altri modi per eliminare quel lockscreen senza pagare.

Lascia un commento