HTC Desire X: Dettagli tecnici svelati!

Attraverso il blog di ePrice Taiwan, siamo venuti a conoscenza dei dettagli tecnici del nuovo smartphone di casa HTC della famiglia Desire denominato X.

Lo smartphone in questione, altri non è che il famoso HTC Proto di cui si è parlato per diverso tempo sulla rete. La presentazione ufficiale avverrà a Berlino in data 29 Agosto 2012 in occasione dell’iFA 2012, nel frattempo vi rimandiamo alla lista di tutti i dettagli tecnici svelati.

  • Display : 4 pollici WVGA (Super LCD)
  • Dimensioni dello smartphone  :  114g, 118.5 x 62.3 x 9.3 mm
  • Connettività : HSPA/WCDMA(Asia/Europe  900/2100 MHz), GSM/GPRS/EDGE 850/900/1800/1900 MHz)
  • Fotocamera : 5 megapixel, AF, LED flash, BSI sensor, F2.0, 28mm, WVGA video recording, HTC Image Sense Chip
  • Processore : 1 GHz dual core
  • Memoria interna : 4GB espandibile via microSD slot o Dropbox 25GB per 2 anni
  • Ram : 768MB
  • Batteria : 1650 mAh
  • Beats Audio
  • Sistema operativo : Android 4.0.4 + Sense 4.1 (aggiornabile molto probabilmente alla versione Android 4.1 Jelly Bean)
Il nuovo HTC Desire X è previsto nei negozi in due differenti colorazioni, bianco e blu. Per ora non conosciamo ne il prezzo ne la data di uscita o il territorio dove verrà distribuito, non ci resta che attendere per scoprirlo. Cosa ne pensate di questo nuovo smartphone? A voi i commenti e considerazioni personali.
Vi invitiamo a non perdere il noto evento in quanto molte aziende saranno presenti con i loro prodotti tra cui la stessa HTC, LG, Samsung, Sony e cosi via dicendo. Tra i dispositivi che troveremo all’evento ci saranno il Note II,il Galaxy SIII Mini, il Galaxy SII Plus, l’HTC Desire X, il nuovo Optimus G di casa LG e molti altri ancora. C’è chi dice addirittura che Sony svelerà il nuovo Xperia Play.  Una cosa è certa ne vedremo sicuramente delle belle per cui come si suol dire in questi casi Stay tuned con noi di Androidplanet per tutte le novità!
Post precedente

Guida al root del Sony Xperia P con ICS!

Next Post

Google VS Apple: chiarificati i 7 brevetti sotto accusa

Articoli correlati