Linus Torvalds: le sue opinioni sul Nexus 7

Si sente parlare del famoso tablet della mela morsicata? No, forse al massimo arrivano dei rumors riguardanti il misterioso iPad mini, ma tutti i riflettori sono puntati sul recente Nexus 7 sfornato da casa Google. La caratteristica vincente di questo device non solo risiede in un design semplice e in una potenza inaspettata, ma soprattutto nel prezzo.

Non tutti hanno la possibilità di acquistare un dispositivo ulteriore oltre lo smartphone che sicuramente potrebbe servire di più e, certamente, non possono spendere le cifre richieste dall’azienda di Cupertino è quasi una follia. Gli anni passano, ma i prodotti della mela morsicata non sembrano scendere di prezzo, nemmeno i device di vecchia generazione hanno un costo molto abbordabile.

Il Nexus 7, invece, consente a moltissimi di poter acquistare il loro prima tablet, è proprio su questo discorso che si focalizza il famoso Linus Torvalds. Si tratta del famoso programmatore che diede vita a Linux, il noto sistema operativo.

Torvalds ha voluto esprimere la propria opinione su questo tablet che, fra i tanti presenti sul mercato, riesce ad emergere:

“Se non vi interessano i tablet in generale, e quelli Android in particolare, il 7 Nexus non vi farà cambiare idea, ma se siete indecisi il prezzo conveniente (per un prodotto di qualità ci sono stati in passato tablet economici, ma erano piuttosto scarsi) e i miglioramenti incrementali potrebbero essere sufficienti per spingervi a comprarlo. Bene l’interfaccia base di Android, che si scontra con le varie personalizzazioni dei produttori (non si capisce perchè tutti debbano impegnarsi per peggiorare l’interfaccia di Android e renderla orribile nel banale tentativo di lasciare il proprio segno, come la pipì sulla neve)”.

Ed eccoci a tornare dei limiti dell’iPad, anche se non si parla direttamente del tablet della Apple. Android, però, ha abbattuto uno dei maggiori ostacoli che non consentiva alle persone di avvicinarsi al mondo dei tablet: il costo. Molti utenti, pur di avere questi dispositivi che ormai sono divenuti quasi più diffusi dei computer, hanno ben pensato di comprare dei prodotti economici che quasi sempre non sono riusciti a soddisfare le esigenze dei possessori.

C’è poco da fare, quando il prezzo è troppo allettante, il risultato non è ottimale. Google con il suo Nexus 7 ha spezzato questa teoria e con “soli” 249 euro gli utenti italiani potranno acquistare il tablet dotato di sistema operativo Google Android 4.1 Jelly Bean. Ricordiamo che il costo, purtroppo, è superiore rispetto al prezzo in cui verrà distribuito negli altri paesi, ma questo piccolo grande problema avviene non di rado nel nostro paese.

 

Post precedente

Apple VS Samsung: un risarcimento da record

Next Post

Samsung batte Apple nelle vendite degli smartphone

Articoli correlati