Tutti Invitati alla Festa di Compleanno di Bakeca. Dove? Sul Web!

bakeca

Bakeca svolta, compie dieci anni e decide di celebrare il suo decimo anniversario dalla fondazione in compagnia dei suoi dodici milioni di visitatori mensili: è questo il traffico raggiunto nel nostro Paese dal notissimo sito di annunci sorto nel 2005 a Torino.

Per onorare questo decennio di successi, Bakeca si è procurata un abito nuovo: infatti, è stata oggetto di un importante restyling. Ad apprezzare questa novità, saranno i suoi 350.000 utenti unici giornalieri, il 65% dei quali si avvale di un tablet e non di un computer.

Quest’attività di rinnovamento non è andata a intaccare l’aspetto pulito del sito, né tantomeno il suo logo vivace o i suoi colori ricorrenti, che sono per l’azienda una cifra stilistica inconfondibile e quindi costituiscono un patrimonio di grande valore.

L’intervento è stato indirizzato alle due principali funzioni di Bakeca, cioè il suo cuore pulsante: la consultazione degli annunci e l’upload di nuove inserzioni.

Il layout di visualizzazione risultati è divenuto più chiaro e intuitivo, anche perché ogni annuncio è corredato di fotografie più grandi. In aiuto di quanti desiderano circoscrivere geograficamente i risultati della ricerca senza ricorrere al sistema di categorie previsto da Bakeca, arriva anche il campo libero denominato “luogo”.

Rielaborando le ricerche effettuate recentemente da ciascuno, Bakeca riesce ora a generare nella homepage di ogni navigatore una selezione di annunci chiamata “I migliori affari”, che aggrega le inserzioni più affini ai suoi gusti, oppure quelle più apprezzate e visualizzate dai navigatori con un profilo simile.

Ma ci sono buone notizie anche per chi utilizza attivamente Bakeca e crea personalmente degli annunci! Da oggi, vendere un tosaerba, un abito di Carnevale o una chitarra elettrica sarà ancora più facile: la procedura di creazione dell’inserzione è stata semplificata e sveltita. Gli annunci, inoltre, potranno essere arricchiti da un massimo di cinque foto, fondamentali per attrarre l’occhio del visitatore e renderne più completa la descrizione.

Post precedente

Dieta Menù: L’app che segue il tuo benessere

Next Post

Come installare Android M Developer Preview 2 sul Nexus 6 via OTA

Articoli correlati