Cifratura dei dati su Android 3.0 Honeycomb

Android Honeycomb 3.0 è stato presentato al CES 2011 di Las vegas grazie al Motorola Xoom. Sono state rese evidienti le sue peculiarità fin da subito, ma esplorando questo s. o. con calma si può apprezzare meglio le nuove tecnologie di cui esso è dotato. Tempo fa ho parlato di quanto Android 3.0 avesse un aspetto futuristico. Sicuramente questa è una caratteristica molto piacevole, ma si tratta solo di gusti.

Oggi invece analizziamo una funzione importantissima che Android 3.0 Honeycomb ci offre: la possibilità di criptare i nostri dati. Questa funzione è molto utile perchè ci permette di nascondere dati importanti e segreti che dobbiamo però conservare nel nostro smartphone o tablet. La funzione la possiamo trovare nelle impostazioni e una volta attivata possiamo impostare un PIN o una password per mettere al sicuro i nostri dati personali.

La funzione in questione si chiama “Encrypt Tablet” e  permette di criptare i nostri dati contenuti nel tablet, ma presumibilmente quando Android 3.0 Honeycomb arriverà anche sui nostri smartphone, la funzione verrà conservata anche sugli smartphone. Le novità non finiscono qui, però: l’applicazione consente di decriptare i dati inserendo il PIN o la password impostata in precedenza ma se perdiamo questi  dati dobbiamo effettuare un factory data reset. Quindi è meglio fare molta attenzione!

Post precedente

TweetDeck Update

Next Post

Motorola Droid Bionic su Amazon

Articoli correlati