HTC : Jelly Bean sugli smartphone del 2012!

 

 

HTC, ha ufficialmente annunciato che l’aggiornamento a Jelly Bean versione 4.1 del sistema operativo Android, sarà rilasciato in primis per i dispositivi del 2012.

I primi dispositivi a ricevere l’aggiornamento sono l‘HTC One X e l‘HTC One S a seguire tutti gli altri. Per quanto riguarda i dispositivi che montano 512 Mb di Ram, secondo quanto ha affermato HTC, non vedranno mai l’aggiornamento a Jelly Bean, in quanto la RAM a disposizione è poca per supportare Jelly Bean.

 “Daremo precedente ai dispositivi immessi sul mercato nel corso 2012, escludendo per ora quelli del 2011 e tutti i dispositivi che montano 512Mb di ram. Questi ultimi non vedranno mai l’aggiornamento a Jelly Bean, in quanto le prestazioni non sono adatte a supportare pienamente il nuovo sistema operativo di Google”

Non vi sono giri di parole in casa HTC, è stata chiara come il sole, se avete un dispositivo con 512Mb di Ram, scordatevi l’update ufficiale, se invece avete un dispositivo del 2011 dovete attendere, perchè la precedenza va ai dispositivi immessi sul mercato quest’anno.

Inoltre HTC, ci tiene a sottolineare che l’HTC One V e tutti quei dispositivi immessi sul mercato nel 2012 avendo 512Mb di Ram sono esclusi automaticamente,  il discorso della RAM non riguarda solo quelli degli anni precedenti ma anche del 2012. Quindi morale della favola, priorità  a tutti i dispositivi del  2012 avendo almeno 1Gb di RAM.

E voi che dispositivo avete? Siete uno dei quegli utenti che si ritrova con la sorpresa di non poter aggiornare a Jelly Bean ufficialmente parlando? Ringraziate il team CyanogenMod, perchè grazie ad esso e al suo lavoro è possibile comunque portare Jelly Bean sui vari dispositivi pur se in maniera ” non- ufficiale” attraverso il flash delle loro ROM. Di recente il team Cyanogenmod oltre ad aver rilasciato la versione stabile della ROM 10, ha annunciato la Cyangeonmod 10.1 basata su Jelly Bean 4.2!

 

 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento