Broken Sword Director’s Cut approda su Android!

Parigi in autunno… gli ultimi mesi dell’anno e la fine del millennio. In questa città ho molti ricordi, bar, musica, amore e morte! Cosa vi ricorda questa frase?  

Se avete risposto, “sei un poeta?” allora avete sbagliato se invece avete risposto Broken Sword, avete centrato il bersaglio. Anni fa,  Revolution Software, aveva riproposto il primo capitolo di Broken Sword chiamato Director Cut per Wii ed altre piattaforme, come doveva essere fin dal principio con tutte le scene, dialoghi e cosi via dicendo, poichè il primo capitolo uscito molti ma molti anni fa su PSX, era stato proposto al pubblico in maniera censurata e tagliata, eliminando alcune scene e dialoghi, anche perchè all’epoca i supporti PSX non erano il top della capienza, potevano contenere circa 700Mb e per evitare di fare molti dischi, team ha deciso di eliminare qualcosa.

Come sapete, la parola Director Cut significa proprio questo ossia scene tagliate, quindi se traduciamo il titolo del gioco sarà Broken Sword – Le parti inedite oppure le scene tagliate, insomma quello che è stato eliminato dal gioco originale.  A partire da oggi il gioco è disponibile anche su Android e iOS ad un costo di circa 2.99€. Per coloro che non lo conoscono è un punta e clicca in 2D che vi farà vestire i panni di un turista a Parigi di nome George Stobbart che si troverà coinvolto in un omicidio da parte di un misterioso e malvagio pagliaccio, spetterà al giovane californiano scoprire chi è il misterioso assassino e cosa cercava dalla sua vittima.

Un gioco ricco di colpi di scena, amore, risate e pura azione! Per giocare basterà cliccare sul punto desiderato per far muovere George oppure sugli oggetti dell’inventario o nello scenario per interagire. Altamente consigliato da noi di cellulariandroid. Di seguito vi riportiamo il link per acquistarlo.

Acquista Broken Sword Director’s Cut

Post precedente

Samsung S Health per Galaxy S3: la salute passa anche da Android

Next Post

Android viola 11 brevetti di Microsoft e Apple!

Articoli correlati