Xbox Live approda su Android!

Pochi giorni fa come un fulmine da levante a ponente, Microsoft ha rilasciato My Xbox Live anche su Android. Disponibile da diverso tempo su iOS, l’applicazione ufficiale di Microsoft per il servizio Xbox Live è disponibile anche per tutti i dispositivi con sistema operativo di casa Google.

A differenza della versione iOS purtroppo My Xbox Live for Android risulta al quanto limitata. Con My Xbox Live for Android è possibile visualizzare il proprio avatar, cambiare gli indumenti, comunicare con gli amici connessi online, visualizzare la propria lista giochi con tanto di obiettivi, riprodurre gli ultimi video del momento o impostare dei bacon.

Nella versione iOS invece è presente anche un interfaccia per controllare la console con il proprio iPhone o iPad, tale schermata presenta i tasti di un controller Xbox360 in formato digitale, premendoli sarà possibile interagire con la dashboard o addirittura nei giochi, questo è un chiaro segno che Microsoft si sta preparando per introdurre sui dispositivi mobili la tecnologia Smart Glass presentata nel corso dell’E3 2012.

Con Smart Glass non solo è possibile controllare la propria console ma utilizzare il display di un dispositivo esterno come secondario, un pò come accade con il WiiU. Con il televisore si gioca, mentre con il display dello smartphone o tablet che sia, si interagisce nei menu, nell’inventario, vi è la possibilità di tenere a portata di touch le statistiche e cosi via dicendo. Tempo fa, precisamente a Gennaio 2012, Microsoft aveva annunciato di voler portare su Android anche i giochi Windows Live disponibili su WP7 per dare modo a tutti gli utenti di sbloccare obiettivi direttamente dal proprio smartphone o tablet.

Per ora non è ancora presente tale disponibilità, non ci resta che attendere. Nel frattempo se avete uno smartphone Android e una Xbox360, non vi resta che installare l’applicazione ufficiale dal link che segue :

Scarica e Installa GRATUITAMENTE My Xbox Live for Android

Post precedente

HTC : Non produrremo dispositivi di fascia bassa!

Next Post

Lo store italiano di Amazon apre le porte agli utenti Android

Articoli correlati