Si chiama Youm, il primo display flessibile di casa Samsung

Una delle migliori case produttrici di Mobile come la Samsung, oltre a studiare nuovissimi e importantissimi smartphone, uno fra tutti il Samsung Galaxy S III ha deciso di mettere a punto e realizzare anche i primi display flessibili.

Le voci di tale notizia girano da molto tempo sul Web e secondo fonti molto attendibili la prima ondata di tali display potrebbe esser disponibile a breve, anche se la casa Sud-Coreana attualmente non ha rilasciato nessun tipo di dichiarazione e comunicato ufficiale. Su un sito coreano siamo venuti a conoscenza del fatto che tali display sono stati giaà denominati Youm.

Una delle caratteristiche principali naturalmente è la pellicola flessibile che ricopre lo strato di vetro, con il quale il display sarà appunto piu’ leggero, flessibile e super resistenti, secondo tale casa. Si vocifera però che il logo e il nome di tale display, ossia Youm, siano stati mandato da poco al centro brevetti stanunitense e quindi ci vorrà ancora molto tempo infatti, si vocifera che i primi smartphone con tali display saranno disponibili entro la fine del 2012.

Ribadiamo nuovamente che nulla è ancora ufficiale e che sono voci di corridoio che girano sul web. Voi non siete entusiasti gentili lettori di aver un giorno la possibilità di acquistare uno smartphone con il display flessibile? Secondo voi non sarebbe meglio risolvere i tanti problemi soprattutto per quanto riguarda gli aggiornamenti?

Post precedente

Il Nexus Tablet non fa primavera, rimandato a Luglio!

Next Post

Si chiama LG D1L il rivale del Galaxy S III

Articoli correlati