Google annuncia una scheda COVID-19 stile Green Pass

Da poco tempo a questa parte è possibile tramite l’app IMMUNI o con altri metodi generare e salvare un codice QR sullo smartphone per certificare l’avvenuta vaccinazione al COVID-19, da mostrare nel caso in cui si viaggi all’estero o tra le varie regioni italiane.

Google ha annunciato quest’oggi l’introduzione del Green Pass all’interno di Android, tramite una scheda dedicata, ciò è stato possibile mediante l’implementazione dell’API Passes, senza dunque ricorrere a sistemi esterni.

Nuova scheda per il Green Pass COVID-19 su Android

Stando a quanto segnalato da Google mediante un post sul blog ufficaile, una volta che l’utente memorizza la versione digitale della COVID Card sul proprio smartphone, potrà accedervi mediante un collegamento presente dalla schermata iniziale del dispositivo, anche quando questi è OFFLINE.

Per usare la funzione in questione dovrete eseguire almeno Android 5 o versioni successive ed avere la certificazione Play Protect. La COVID Card è stata progettata per garantire il massimo della privacy e sicurezza dell’utente, dunque le informazioni sulla vaccinazione COVID sono memorizzate solo sul dispositivo Android in uso, essendo protette non sono accessibili da Google e non sono condivise, solo l’utente potrà accedervi.

Nel caso non lo sappiate, ad avvenuta vaccinazione riceverete un codice via SMS da inserire insieme al codice della tessera sanitaria con scadenza di quest’ultima per generare il codice QR che include tutte le vostre informazioni personali. Attualmente potete usare l’app IMMUNI, ma prossimamente potrete affidarvi anche al sistema operativo Android tramite la nuova scheda, per ora implementata solo negli Stati Uniti.

Post precedente

URBANISTA LOS ANGELES: Disponibili le prime cuffie auto ricaricabili

Next Post

Samsung lancia TV Plus e Samsung O su smartphone e tablet

Articoli correlati