Malware: Attenti al falso DHL

I malware sono sempre in agguato su Android.Quest’oggi vogliamo parlarvi del Flu Bot 3.9, segnalato da CERT-AGID, il quale tramite un SMS si spaccia per il corriere DHL allo scopo di frodare i creduloni.

Nuovo Malware Android che si spaccia per DHL

Come funziona il malware? La vittima riceve un link malevolo via SMS, il cui testo menziona una fasulla spedizione in arrivo, cliccando sul collegamento si scarica l’applicazione DHL.apk, che naturalmente non è l’app ufficiale ma una creata ad hoc per l’occasione.

Flu Bot 3.9 una volta ottenuti i permessi è in grado di derubare la vittima delle proprie credenziali e informazioni personali, accedere a servizi bancari e inviare il tutto ad un server esterno, inutile dirvi che potreste ritrovarvi il conto svuotato in men che non si dica.

Non è tutto, il malware in questione può esportare la rubrica, inviare SMS malevoli, disabilitare Google Play Protect, attivare servizi come la deviazione delle chiamate, disattivare l’autenticazione a due fattori, aprire url, esportare SMS, disinstallare app ed altro ancora.

E’ vero che DHL invia un messaggio all’utente per informarlo sulla consegna, ma non vi chiederà mai nè di cliccare su un link nè di scaricare un APK, per cui se ricevete un messaggio di questo tipo, cestinatelo, in quanto si tratta dell’ennessima truffa.

Per installare l’APK malevolo dovrete dare i permessi, evitate dunque di ricorrere alle Sorgenti Sconosciute ma fate affidamento sempre su app ufficiali presenti nel Play Store.

Post precedente

Sony annuncia gli Xperia 1 III, 5 III e 10 III

Next Post

Google Chrome: Arriva una novità interessante

Articoli correlati