MIUI 12.5: Novità e smartphone compatibili

La MIUI 12.5 è arrivata per la gioia di tutti i possessori di uno smartphone Android Xiaomi/Redmi, ma quali sono le novità ed i dispositivi compatibili? Scopriamolo insieme.

MIUI 12.5: Gli smartphone compatibili

Partiamo fin da subito rivelandovi la lista completa di tutti gli smartphone che attualmente supportano la nuova MIUI:

  • Mi 10 Extreme Commemorative Edition
  • Mi 10 Pro, Mi 10
  • Mi 10 Youth Edition
  • Mi CC9 Pr
  • Mi CC9e
  • Mi 9 SE
  • Mi 9
  • Redmi Note 9
  • Redmi K30
  • Redmi K30 Pro
  • Redmi K30 Extreme Commemorative Edition
  • Redmi K30 5G
  • Redmi K30S Extreme Commemorative Edition
  • Redmi K30i 5G
  • Redmi 10X
  • Redmi 10X Pro
  • Redmi K20
  • Redmi K20 Pro
  • Redmi Note 7
  • Redmi Note 7 Pro

Miui 12.5: Le novità

Se il vostro smartphone rientra nella lista, allora sarete lieti di sapere che riceverete le seguenti novità:

  • Riduzione del consumo della batteria del 17%
  • Riduzione dell’uso della memoria del 32%
  • Super Wallpapers con nuovi effetti ispirati alla natura, feedback aptici e suoni per le notifiche
  • Libreria tattile
  • Sistema di animazioni con effetti completamente rinnovati
  • Introduzione di un sistema di finestre fluttuanti, spostabili facilmente in qualsiasi momento
  • Sistema a po-up che avvisa l’utente quando un’applicazione tenta l’accesso ai contenuti della clipboard o geolocalizzazione
  • Modifiche ai servizi Xiaomi Health e Mi Cloud
  • Nuovo sistema che permette di integrare il proprio smartphone con un computer Windows, ricevendo notifiche e permettendo l’accesso a foto ed altri contenuti da quest’ultimo

I computer attualmente supportati sono:

  • Mi 10 Extreme Commemorative Edition
  • Mi 10 Pro
  • Mi 10
  • Mi 9 Pro 5G
  • Mi 9
  • Redmi K30 Ultra
  • Redmi K20 Pro
  • Redmi K30 Pro

Il rilascio del nuovo aggiornamento sta avvenendo a scaglioni, non vi resta che attendere per riceverlo, se avete un dispositivo compatibile.

Post precedente

TIM e Vodafone: Tornano alcune offerte winback per il 2021

Next Post
Android

Android Auto – come funziona

Articoli correlati