Google Foto: Importanti modifiche in arrivo nel 2021 per l’archiviazione

Chi non utilizza Google Foto per archiviare foto e video sul cloud? Fino ad oggi Google Foto permetteva agli utenti di salvare i propri contenuti ad una risoluzione più bassa rispetto quelli originali in modo illimitato.

A partire da Giugno 2021 anche i contenuti a bassa risoluzione occuperanno dello spazio, ciò porterà inevitabilmente gli utenti a pagare 1,99 euro al mese per avere 100 GB di spazio libero sul cloud, qualora si superi la soglia dei 15 GB gratuiti.

Google Foto: Addio all’archiviazione illimitata e gratuita

Dal prossimo anno dunque verranno conteggiati nei limiti dei 15 GB per ciascun account, tutti i contenuti che siano foto o video presenti anche in Google Drive e Gmail. I possessori di uno smartphone Google Pixel potranno continuare a caricare un numero illimitato di foto e video anche dopo Giugno, naturalmente sempre a bassa risoluzione.

C’è dunque poco spazio per l’interpretazione, fino a Giugno 2021 potrete continuare a usare l’archiviazione illimitata per conservare foto e video a bassa risoluzione, dopo questo periodo se non avete lo smartphone indicato, potrete contare solo su 15GB di spazio libero a disposizione, il quale verrà iviso tra Foto, Drive e Gmail, ma se volete potete sempre abbonarvi mensilmente ad un costo di 1,99 euro per avere ben 100 GB.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram