Ghimob: Il nuovo Malware scoperto da Kaspersky

Un nuovo malware arriva su Android, a scoprirlo sono stati i ricercatori di Kaspersky, i quali ci svelano che la minaccia in questione, permette ai suoi creatori di accedere via remoto al dispositivo infetto, oltre che a rubare le credenziali personali.

Il nome del nuovo malware è Ghimob e fortuntatamente non è mai giunto nel Play Store, la sua diffusione avviene tramite il phishing, tappando dunque su link malevoli presenti solitamente nelle finte email o SMS.

Ghimob: Attenti al nuovo malware

Il funzionamento del malware avviene nel seguente modo. Il malware dopo aver infettato il dispositivo, esegue una rapida scansione del terminale per verificare se sono presenti applicazioni che richiedono login, per poi registrare le credenziali di accesso inserite e spedirle ad un server remoto.

A quanto pare il malware prenderebbe di mira principalmente le applicazioni bancarie più che social. Gli autori dunque avranno tutto l’occorrente per eseguire transazioni non autorizzate ai danni delle vittime. Non è finita qui, a quanto pare Ghimob riesce anche ad aggirare i controlli di sicurezza come l’autenticazione a due fattori, attraverso il controllo del terminale a distanza.

La buona notizia è che per ora è stato avvistato solo in Brasile, non sappiamo se giungerà anche da noi, evitate sempre di tappare su link sospetti oltre che installare applicazioni da Sorgenti Sconosciute o non ufficiali.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram